SuperLega: tre club di Serie A chiedono l’espulsione di Juve, Inter e Milan

0
1758

L’annuncio della nascita della SuperLega, torneo elitario alternativo alla Champions League, crea discordie. Juve e milanesi nel ciclone.

SuperLega dura protesta della Serie A contro Juventus e le milanesi
SuperLega dura protesta della Serie A contro Juventus e le milanesi FOTO Getty Images

SuperLega, il progetto annunciato ieri in via ufficiale ha spaccato il mondo del calcio e non solo. Anche importanti autorità politiche come il premier britannico, Boris Johnson, hanno espresso la più totale contrarietà a questa alternativa d’élite alla Champions League organizzata dalla UEFA.

Leggi anche –> Che cos’è questo torneo: quali sono le squadre e la formula previste

Ed anche in Serie A ora c’è una netta opposizione alla scelta di Juventus, Milan ed Inter di prendere parte alla contestata SuperLega. Le motivazioni da parte di chi muove critiche ai tre club a strisce è chiara.

Questa nuova competizione uccide il calcio in quanto non prende in conto la meritocrazia ottenuta tramite i risultati sportivi conseguiti nel corso della consueta stagione calcistica. La classifica non varrebbe più nulla. Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, ha parlato di “uccisione del nostro campionato” e di “presa in giro”.

Leggi anche –> Champions League 2021/2022 a rischio: sta per saltare tutto il mondo del calcio

SuperLega, il torneo contestato da tutti: “Competizione elitaria e separatista”

Sono della stessa idea tanti altri soggetti autorevoli del pallone europeo, come la Liga di Spagna, corrispettivo della nostra FIGC. Liga che ha contestato Real Madrid, Barcellona ed Atletico Madrid ed il progetto SuperLega definito “secessionista ed elitario, con la vetta del calcio europeo riservato solo a pochi privilegiati”.

Per il pomeriggio di lunedì 19 aprile 2021 è in agenda una riunione urgente con tutti i venti club di Serie A per parlare sul da farsi. Si riscontra una forte ostilità nei confronti della Juve e delle due milanesi. Si è già svolto anche un Consiglio di Lega straordinario in cui il calcio italiano si unisce alla UEFA ed alle altre federazioni europee per esprimere la più totale condanna al torneo alternativo.

Leggi anche –> Che cos’è l’Eca: l’associazione dei club europei contro la SuperLeague

Chi sono le squadre che hanno creato lo scisma

Proprio lì si è scoperto dell’adesione delle due squadre di Milano e di quella bianconera. Il torneo alternativo annovera le seguenti squadre in qualità di membri fondatori.

  • AC Milan
  • Arsenal FC
  • Atlético de Madrid
  • Chelsea FC
  • FC Barcelona
  • FC Internazionale Milano
  • Juventus FC
  • Liverpool FC
  • Manchester City
  • Manchester United
  • Real Madrid CF
  • Tottenham Hotspur

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

E sempre in consiglio di Lega, Atalanta, Cagliari e Verona avrebbero avanzato una richiesta di esclusione immediata dalle competizioni FIFA e UEFA di Juventus, Inter e Milan. I bianconeri per ora hanno scelto una strada diplomatica. Andrea Agnelli ha dichiarato di volere partecipare alle coppe europee tradizionali almeno fino al 2022, anno in cui dovrebbe partire la SuperLega.

L'annuncio della nascita della SuperLega, torneo elitario alternativo alla Champions League, crea discordie. Juve e milanesi nel ciclone
FOTO Getty Images