Alessandro Siani, qual è il suo vero nome e perché ha scelto di cambiarlo

0
433

Alessandro Siani è un attore, regista e scrittore molto noto e apprezzato. Non tutti sanno però che il suo è in realtà uno pseudonimo. 

Nomen omen, dicevano i latini. Ne sa qualcosa anche Alessandro Siani, attore, comico, cabarettista, sceneggiatore, regista, umorista, scrittore e produttore cinematografico tra i più noti e apprezzati nel panorama nazionale. Vediamo insieme perché.

Le ragioni della scelta di Alessandro Siani

Alessandro Siani è uno pseudonimo: il Nostro è registrato all’anagrafe come Alessandro Esposito. L’attore nato a Napoli il 17 settembre 1975 con un cognome diffusissimo in terra partenopea (e non solo) ha scelto di usare il cognome Siani in omaggio al noto giornalista napoletano Giancarlo Siani assassinato dalla camorra il 23 settembre 1985 in giovanissima età.

Leggi anche –> Moglie Alessandro Siani, chi è la misteriosa compagna di vita dell’attore 

Durante un’intervista rilasciata a Fabio Fazio nella trasmissione Che tempo che fa, lo stesso Alessandro Siani ha rivelato: “In realtà, io mi chiamo Esposito, ma Esposito è un cognome troppo comune. Una volta mi trovai a fare uno spettacolo da giovane e sul cartellone eravamo tutti Esposito. Per cui decisi di cambiarlo, facendo una scelta importante”. L’attore decise appunto di rendere omaggio al coraggioso cronista assassinato dalla camorra.

Leggi anche –> Gianfelice Imparato, chi è: età, carriera, social, vita privata dell’attore 

Sempre riguardo a Giancarlo, Alessandro Siani ha dichiarato: “Il 23 settembre 1985 è accaduto qualcosa che non sarebbe mai dovuta mai accadere. Mi piace ricordare un suo pensiero, ovvero che si può cadere mille volte, in tanti modi, e però se hai un pensiero libero nel cuore, nell’animo, non cadrai mai in ginocchio ma sempre in piedi”.

Al di là di questo, la scelta di adottare il suo cognome, oltre a rendergli onore, gli ha portato anche parecchia fortuna: dal suo esordio televisivo (nel 1998-1999) a oggi l’attore ha messo a segno un successo dopo l’altro, affermandosi come uno dei personaggi più amanti nel mondo dello spettacolo.