Zero, la nuova serie Netflix sul supereroe di periferia: cast, trama, uscita

0
64

E’ in arrivo un nuovo supereroe tutto italiano: “Zero” è una nuova serie tv in arrivo su Netflix. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

La provincia italiana raccontata con gli occhi degli italiani di seconda generazione: questo è “Zero“, la nuova serie tv italiana in arrivo su Netflix che in 8 episodi snocciola questioni calde e importanti, di grande impegno sociale, ma con la leggerezza e l’ironia che aveva caratterizzato opere come “Lo chiamavano Jeeg Robot“, che con Zero ha in comune lo sceneggiatore Menotti. Amore, amicizia, accettazione: tutto quello che c’è nella vita dei ragazzi di provincia, figli di immigrati, italianissimi.

Zero, la nuova serie Netflix: cast e trama

La serie è disponibile su Netflix da oggi 21 aprile, in Italia e in altri 190 paesi ed è un’idea di Antonio Dikele Stefano, giovane autore di 28 anni, nato a Busto Arsizio da genitori angol. Le stesse parole di Antonio hanno perfettamente riassunto il senso di “Zero”: “In Zero c’è un bel po’ della mia storia di ragazzo “afroitaliano” vissuto fuori dal centro, in tutti i senso. Zero è la storia di chi accetta la propria diversità. Ma non bisogna fare l’errore di pensare che Zero parli di tutti i ragazzi di seconda generazione. Parla di valori e sentimenti, che sono validi a prescindere dal colore. Quando il colore della pelle non sarà più al centro del dibattito, quando sarà normale vedere serie italiane con persone di altre origini, allora finalmente quella sarà la normalità. Avremo vinto quando parleremo della storia e non del nostro colore.

Leggi anche–>Ps5 inarrivabile: è la consolle venduta più rapidamente della storia

La storia è quella di Omar, italiano, figlio di immigrati di seconda generazione, che vive in un quartiere periferico di Milano da dove sogna di poter scappare e dove lavora come rider. Se lui non può fuggire, può sognare di farlo tramite i fumetti che disegna, in particolare il supereroe Zero. Tutto fila liscia fino a che Omar e Zero cominciano a diventare la stessa persona.

Leggi anche–> Amazon Prime, la nuova serie su Maradona: trama, cast e data di uscita

Il cast è variegato, tra attori professionisti e debuttanti al primo ruolo. Tra questi ultimi anche il protagonista,  Giuseppe Dave Seke che interpreta proprio Omar. “Pensavo di non essere all’altezza, quando pronunciavo il nome Netflix mi tremava la voce” – ha raccontato candidamente Giuseppe. Altri interpreti sono Haroun Fall, Beatrice Grannò, Richard Dylan Magon, Daniela Scattolin.