Gigio Donnarumma, la Juve in pressing sul portiere: l’offerta dei bianconeri

0
112

Gigio Donnarumma va in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno e ancora non ha risposto all’offerta del Milan, la Juve insiste.

Certi amori non finiscono, già 4 anni fa la Juventus aveva provato a strappare Gigio Donnarumma al Milan quando tra il portierone azzurro e la dirigenza del Milan c’era stata qualche incomprensione in sede di discussione contrattuale. All’epoca il ragazzo aveva scelto con il cuore ed aveva rifiutato la più allettante (economicamente e sportivamente) offerta dei torinesi per rimanere nella squadra per cui tifa sin da bambino.

Il contratto di Gigio scade il prossimo 30 giugno ed il mese scorso Maldini è stato chiaro nel dire che il contratto da 8 milioni a stagione più bonus era l’ultima offerta che il Milan gli avrebbe fatto. Il problema che la distanza dalla richiesta è alta: Mino Raiola chiede 12 milioni di euro a stagione. Per il momento le parti non si sono più incontrate e probabilmente lo faranno a fine campionato, quando sarà certa la partecipazione o l’esclusione dei rossoneri dalla prossima Champions League.

Leggi anche ->Szczesny pronto a dare spazio a Donnarumma: una pretendente su tutte

Juventus in pressing su Donnarumma: l’offerta dei bianconeri

Dopo la prima parte di stagione sembrava che la qualificazione in Champions del Milan non fosse in discussione. In queste settimane, però, i rossoneri hanno rallentato la marcia e tutte le altre pretendenti alla qualificazione nella massima competizione europea si sono avvicinate parecchio. I rossoneri si trovano ancora al secondo posto, con un solo punto di distacco dalle terze – Atalanta e Juventus – e 3 di vantaggio sul quinto posto occupato dal Napoli.

Leggi anche ->Calciomercato Milan, tacco punta per una squadra ancora più forte

Tutte e tre le avversarie principali hanno ripreso a correre e dunque per il Milan sarà difficile mantenere il residuo vantaggio di cui gode. Secondo i rumor se la squadra milanese dovesse riuscire a qualificarsi alla Champions Gigio potrebbe nuovamente scegliere con il cuore e rimanere alle condizioni poste dalla dirigenza, ma qualora la qualificazione sfuggisse non è escluso che venga accettata la corte della Juventus. Come emerso qualche settimana fa, l’offerta sarebbe di 10 milioni di euro a stagione, già più vicina alla richiesta di Raiola.