Rita Dalla Chiesa choc sul catcalling: “Mi farebbe piacere”

0
556

Ancora tante polemiche sul catcalling: questa volta è stata la conduttrice ed opinionista, Rita Dalla Chiesa, ad accendere i toni

Rita dalla Chiesa catcalling

Da alcune settimane uno dei temi centrali in Italia è il fenomeno del catcalling dopo la denuncia di Aurora Ramazzotti, che aveva rivelato dei fischi mentre era in strada correndo. E così è tornata a parlare la celebre conduttrice ed opinionista televisiva, Rita Dalla Chiesa, che ha svelato a “Pomeriggio 5” il suo pensiero da Barbara D’Urso: “Alla mia età magari un fischio o un complimento mi farebbero piacere”. Le sue dichiarazioni improvvise hanno scatenato i telespettatori da casa che hanno criticato duramente sui social ciò che aveva sentito un attimo prima.

Leggi anche –> La gaffe e le critiche: “Mi sento male, chiedo scusa”

Rita Dalla Chiesa, i commenti su Twitter

Dall’altro canto Maria Teresa Ruta ha lanciato un messaggio opposto rispetto al suo: “Lascia dei lividi come la violenza”. Sono stati tanti i commenti che non hanno apprezzato il punto di vista di Rita Dalla Chiesa. Un utente ha scritto su Twitter denunciando aspramente: “Ho appena sentito dire da Rita dalla Chiesa che il catcalling è un qualcosa che alza l’autostima delle donne e le fa sentire più belle”.

Leggi anche –> La verità sul matrimonio con Fabrizio Frizzi: perché è finito

Poi ha aggiunto: “Chi le dice che invece è perfettamente il contrario? che nel momento in cui una persona mi fischia dietro vorrei coprirmi da testa a piedi?”. Un altro ancora, infine, ha criticato il suo pensiero: “Rita dalla Chiesa ha sbattuto la testa? Solo perché a lei faceva piacere che le fischiassero dietro quando era giovane dovremmo stare in silenzio e smetterla di parlare di catcalling e di rendere noto che si tratta di una molestia a tutti gli effetti?”. 

rita dalla chiesa catcalling