Test, quanti quadrati ci sono nell’immagine? Scopri la soluzione

0
481

La risposta a questo test visivo potrebbe sembrare più semplice di quanto non sia: quanti quadrati ci sono nell’immagine?

Tra i vari test che sono diventati di moda sul web non ci sono semplicemente quelli che indicano caratteristiche della vostra personalità, ma anche puzzle in stile Settimana Enigmistica il cui scopo è quello di fare allenare la mente a chi partecipa. I puzzle sono dei giochi che mettono alla prova la nostra capacità di osservazione, di deduzione logica e di risoluzione degli enigmi.

A volte, come nel caso del puzzle che vi stiamo sottoponendo oggi, c’è bisogno di un buono spirito di osservazione, ma anche della capacità di cambiare prospettiva per includere all’interno della risposta tutte le possibile variabili. Mettersi alla prova con un test del genere può essere un ottimo passatempo, un modo per mettersi alla prova e anche per divertirsi.

Leggi anche ->Test personalità: la verità svelata da ciò che vedi per primo

Test visivo, quanti quadrati vedi?

Osservando l’immagine che vedete sopra la risposta potrebbe sembrare semplice. I quadrati all’interno dell’immagine, infatti, sono bene visibili e vi basta contarsi per ottenere la risposta. Tuttavia c’è un errore comune nel contare le figure geometriche che si trovano all’interno del disegno. Molti dunque, vengono indotti all’errore, dalla decisione cromatica dell’ideatore del puzzle.

Leggi anche ->Test della personalità, cosa vedi nella foto? Scopri se sei impulsivo o meticoloso

Soluzione

Come potete facilmente osservare, il quadrato principale è suddiviso perfettamente in quattro parti e due di esse contengono a loro volta due quadrati più piccoli. Da un primo sguardo, dunque, è facile contare il quadrato principale, i quattro al suo interno e i due più piccoli. Facendo una somma semplice dunque, si ottengono 7 quadrati. Questa, infatti, è la risposta che molti danno, ma è sbagliata. C’è anche un ottavo quadrato che è la cornice stessa del disegno. Ad ingannare è il cambio cromatico, poiché gli osservatori ritengono che la parte che circonda i quadrati bianchi sia un semplice sfondo e non faccia parte del puzzle.