Padova, morto il figlio del famoso sociologo: si è lanciato da un palazzo

0
1863

Un uomo di 56 anni, figlio del sociologo Acquaviva, si toglie la vita lanciandosi da un palazzo in centro a Padova in via Altinate

padova suicidio tragedia

Venerdì 23 aprile una vera tragedia è avvenuta nel centro della città di Padova, in Veneto. Francesco Samuele Acquaviva, 56 anni, figlio del sociologo Sabino Acquaviva, si è tolto la vita. Lo studioso, deceduto nel dicembre del 2015, era specializzato in sociologia della religione ed era professore all’Università di Padova. Il dramma è avvenuto in via Altinate e l’uomo sembra essersi lanciato dalla finestra dell’appartamento in cui abitava, situato al sesto piano della palazzina e di fronte al palazzo dove si trova lo studio della presidente del Senato, Maria Elisabetta Casellati.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Silvio Berlusconi in ospedale da 19 giorni, cresce la preoccupazione

ambulanza padova

Padova sotto shock e l’intervento dei soccorsi

Sembra che il figlio del professor Acquaviva, come riporta Il Gazzettino, vivesse con la madre e la badante di lei. Francesco Samuele, lanciatosi dall’appartamento al sesto piano sembra poco dopo le 18.30, è finito in mezzo a via Altinate, dove si trovavano dei passanti. Questi ultimi hanno immediatamente contattato i soccorsi, affinché intervenissero. Una volta arrivati, i soccorritori hanno provato in tutti i modi di rianimare l’uomo di 56 anni. Tuttavia le ferite riportate nella caduta erano troppo gravi e l’uomo non è sopravvissuto. Sul posto è arrivata anche la polizia, la quale si è premurata di chiudere la strada ai passanti, così da poter fare tutti gli accertamenti necessari. Il Corriere del Veneto riporta come le Forze dell’Ordine di Padova abbiano appurato che quello dell’uomo è stato un atto volontario, forse dettato da sue problematiche personali che aveva da tempo.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Lutto nel cinema italiano, morto Raffaello Monteverde

Si ricorda che sono sempre attivi alcuni numeri verdi SOS Suicidi. Chiunque volesse o ne sentisse il bisogno può contattarli per ricevere supporto. Telefono Amico 199.284.284 – Telefono Azzurro 1.96.96 – Progetto InOltre 800.334.343 – De Leo Fund 800.168.678

padova polizia