Stasera in tv Report: anticipazioni sui servizi di oggi 26 aprile

0
84

Questa sera andrà in onda una nuova puntata del programma d’inchiesta Report: anticipazioni sui servizi del 26 aprile 2021.

Torna questa sera, a partire dalle 21.20 su Rai Tre, l’appuntamento settimanale con il giornalismo investigativo di Report. A condurre la trasmissione come sempre c’è Sigfrido Ranucci e a farla da padrone saranno le inchieste condotte dai giornalisti della redazione. La scorsa settimana abbiamo assistito ad un servizio sulle varianti del Covid-19 diffuse nel mondo e sull’impatto che queste potrebbero avere sulla popolazione e sulla campagna vaccinale. A seguire c’è stato un approfondimento sull’andamento della campagna vaccinale in Italia ed infine uno speciale dedicato al caso Moby Prince, ancora aperto a distanza di 30 anni.

C’è grande attesa da parte del pubblico, curioso di sapere quali saranno gli argomenti trattati nella puntata di oggi. Spesso, infatti, le inchieste di Report portano al disvelamento di verità che altrimenti rimarrebbero celate. In alcuni casi il lavoro investigativo condotto dalla redazione Rai ha aiutato la magistratura in casi rilevanti. Proprio l’ottimo lavoro svolto dalla redazione della trasmissione è il richiamo principale per il pubblico che da anni segue appassionatamente il programma di Rai Tre.

Report, anticipazioni del 26 aprile 2021

La puntata di oggi si apre con una nuova inchiesta sul Vaticano, intitolata ‘Sabotaggio‘. I giornalisti che si sono occupati di investigare sulla truffa del palazzo di Londra hanno scoperto che questa poteva essere evitata. Pare infatti che il revisore generale dei conti della Santa Sede avesse scoperto l’investimento già nel 2016 ed avesse chiesto alla Segreteria di Stato la documentazione per comprendere la natura della spesa. Solo che la documentazione non è mai arrivata. Nel servizio verrà mostrato come i revisori scelti da Benedetto XVI e Francesco, in questi anni siano stati sistematicamente sabotati o boicottati.

Leggi anche ->Stasera in tv La Fuggitiva: l’attesissima ultima puntata

Il secondo servizio parlerà della sanità veneta e del motivo per cui nonostante l’alto numero di occupazione delle terapie intensive il Veneto sia rimasto in zona gialla. Durante la seconda ondata la Regione ha cambiato approccio alla pandemia, accantonando i consigli di Crisanti che tanto utili erano stati nella prima ondata. Sempre della gestione Covid si occupa il terzo servizio. In questo caso si cercherà di approfondire il caso dei dati occultati in Sicilia. Un’inchiesta che è stata appena aperta dalla magistratura e che andrà avanti a lungo. Nella puntata di oggi verranno fatte ascoltare alcune intercettazioni inedite.

Leggi anche ->Isola dei Famosi, anticipazioni del 26 aprile: novità e colpi di scena

Infine si torna a parlare della Lega partendo dall’avvicendamento tra il leader storico Umberto Bossi e Matteo Salvini. Da anni ormai quest’ultimo aveva preso un ruolo preponderante agli occhi dei votanti e degli italiani e nel 2019 c’è stato il definitivo passaggio di testimone. Nel servizio si tornerà a parlare dei 49 milioni di euro di contributi non dovuti che la Lega si è impegnata a restituire a rate per il prossimi 70 anni. Ma da dove arrivano i soldi utilizzati per pagare le rate?