Diletta Leotta dice basta: “Nessuna crisi con Can Yaman, sono stufa”

0
1994

La giornalista e inviata di DAZN, Diletta Leotta dice basta alle continue: “Nessuna crisi con Can Yaman, sono stufa”.

(Instagram)

Ha perso le staffe e ha deciso di raccontare la sua verità Diletta Leotta, giornalista e inviata di DAZN, che inveisce contro quelli che definisce “giornalismo-spazzatura” e “gossip-veleno”. Racconta di mesi in cui ha avuto i fotografi sotto casa e in generale alle calcagne ovunque e si è ritrovata addirittura “i droni fuori le finestre”.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Diletta Leotta e Can Yaman, fine del sogno: “Si sono lasciati”

Troppe sono – sottolinea senza peli sulla lingua la bella catanese – “le falsità acchiappa-click sui giornali che mi vengono riservate quotidianamente”. Insomma, Diletta Leotta ripete di non essere assolutamente la donna che viene descritta quotidianamente, ma di avere anche lei dei sentimenti ed evidenzia che vuole solo la sua privacy.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Dagopsia lancia la bomba: relazione tra Diletta Leotta e Ryan Friedkin?

La giornalista Diletta Leotta contro il gossip sulla sua vita privata

diletta leotta

Considera quanto avviene quotidianamente sulla sua pelle come inaccettabile: “Non mi si venga a raccontare che è il prezzo da pagare al successo. O che me la sono cercata e me la cerco”. Insomma, non può essere il suo aspetto fisico e non possono essere le foto che posta a renderla in qualche modo colpevole e costretta a subire quello che subisce ogni giorno. Parole, le sue, che puntano soltanto a una cosa: al rispetto della sua libertà individuale.

“Spiegatemi perché, poi, una donna non può avere amici, ma sempre e solo amanti”, sottolinea ancora Diletta Leotta, che smentisce una serie di gossip privi di fondamento, a partire da quello circa un presunto flirt con Zlatan Ibrahimovic. Quindi senza nominarlo mai, smentisce la rottura con Can Yaman: “Perché se frequento un attore, bellissimo, e siamo felici, deve essere per forza una storia inventata? E perché se, nel rispetto del lockdown, rinuncio a un meraviglioso viaggio all’estero si parla di crisi fra noi?”, si domanda. Quindi si dice stufa “per rispetto ai lettori ingannati da giornalisti male informati” e “per amore delle persone che mi sono accanto e che spesso vengono ferite per via delle falsità sul mio conto”.

diletta leotta