Mario Desiati, chi è: età, carriera e vita privata dello scrittore

0
325

Mario Desiati è un noto scrittore e giornalista italiano. Scopriamo di più su quest’uomo e sulla sua brillante carriera. 

Classe 1977, Desiati è nato il 13 maggio a Locorotondo. L’uomo ha alle spalle una carriera davvero brillante ed è stato anche uno del finalisti del Premio Strega.

Questo grande scrittore sarà oggi ospite in casa Rai a “Oggi è un altro giorno”. Scopriamo di più sulla sua vita privata e carriera.

Mario Desiati: ecco tutto quello che c’è da sapere su di lui

Sappiamo che Desiati è nato in provincia di Bari e che oggi ha 44 anni. Ad oggi però non vive più nella sua città natale, ma si è trasferito a Roma e passa alcuni periodi dell’anno a Berlino.

Leggi anche -> Malattia Vittorio Cecchi Gori, come sta oggi il produttore cinematografico

Riguarda la sua infanzia sappiamo che è cresciuto a Martina Franca. La sua carriera non inizia subito come scrittore ma da giornalista. L’uomo si è occupa prevalentemente di cronaca politica e sportiva. Nel frattempo ottiene una laurea in giurisprudenza a Bari nel 2000.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Concluso il suo percorso universitario ha lavorato in uno studio legale dedicandosi anche alla pubblicazione di saggi sulla responsabilità civile. Nel 2003 si trasferito a Roma. Nella capitale diventa caporedattore della rivista “Nuovi Argomenti” e poi editor junior della “Arnoldo Mondadori Editore”.

Leggi anche -> Catherine Spaak, chi è: età, foto, carriera e curiosità

Desiati non è solo uno scrittore e giornalista ma è anche un poeta. Infatti ha pubblicato diverse poesie come “Le luci gialle della contraerea” e anche una raccolta intitolata “Inverno”. La sua carriera è stata anche coronata da diversi premi come il Premio Volponi e il Premio Ferri-Lawrence.

I suoi libri più noti sono “Ternitti” e “Candore“, ma da poco ha pubblicato una nuova opera: “Spatriati“. L’uomo è molto riservato e quindi non si hanno molte notizie sulla sua vita privata. Potremo scoprire qualcosa di più su di lui a “Oggi è un altro giorno”.