Indicente aereo, velivolo si schianta contro cantiere edile

0
1641

Un aereo si è schiantato dopo essere arrivato “a pochi metri” da alcuni operai edili impegnati in un cantiere: per un pelo l’incidente non è sfociato in tragedia.

L’aereo Hawker Sea Fury è stato costretto a effettuare un atterraggio di emergenza a Limington, vicino a Yeovil, nel Regno Unito, con due persone a bordo che hanno riportato ferite lievi, secondo quanto riferito dalla Polizia. Le spettacolari immagini della scena dell’incidente mostrano l’elica separata dal relitto del resto dell’aereo in un campo a poche centinaia di metri dalla Royal Naval Air Station Yeovilton, su Heathcote Road. Non è ancora noto se il velivolo sia collegato alla base aerea, fa sapere il Somerset Live.

La dinamica dello spettacolare indicente aereo

Un giornalista del posto presente sulla scena dell’incidente ha spiegato: “Mi è stato detto che l’aereo è arrivato a pochi metri da nuove case in costruzione vicino al pub Lamb and Lark prima che si schiantasse. I muratori che lavorano in quel cantiere dicono che è volato a circa un metro dalle loro teste”. Proprio come accade nei film d’azione.

Leggi anche –> Comiso, incidente auto – furgone: strage stradale, 4 morti

Un portavoce della polizia di Avon e Somerset ha dichiarato: “Siamo stati chiamati oggi alle 14:16 (ora locale) a seguito della segnalazione di un velivolo Hawker Sea Fury impegnato in un atterraggio di emergenza in un campo di Limington. Gli agenti hanno assistito alla scena, insieme ad altri operatori dei servizi di emergenza. Due persone a bordo dell’aereo hanno riportato ferite lievi. L’Air Accidents Investigations Branch (AAIB) è stato informato”.

Leggi anche –> Incidente stradale a Brescia, fine tragica dopo uno scontro tra auto e camion

Il South Western Ambulance Service ha aggiunto: “Abbiamo preso in carico due pazienti maschi sul posto e li abbiamo trasportati in ospedale con un’ambulanza. Le loro condizioni non sono ritenute troppo gravi”. La North Weald Heritage Aviation ha informato che l'”atterraggio di emergenza” è avvenuto a seguito di “un problema al motore” appena fuori dai confini della base. “Ovviamente coopereremo con le autorità competenti, se necessario, per garantire che sia fatta piena luce sulle cause dell’incidente”.