Bambino morto a 11 anni, la madre va a svegliarlo e lo trova così

0
903

Va a chiamare il figlio per mandarlo a scuola ma si accorge del suo bambino morto nel letto. Ancora oggi non c’è una risposta per questo.

bambino morto
Bambino morto Foto dal web

Bambino morto, la madre non riesce a darsi pace. Il piccolo Liam ha perso la vita a soli 11 anni, con lei stessa a ritrovarlo ormai cadavere a letto. È successo tutto una brutta mattina, quando la donna, Kimberley Shepherd, andò nella cameretta di suo figlio per svegliarlo, visto che sarebbe dovuto andare a scuola.

Leggi anche –> Benno, la lettera della sorella è infuocata: “Non si è pentito”

La tragedia è avvenuta lo scorso 23 marzo a Weston-super-Mare, nella regione inglese del Somerset. Kimberley ricorda di avere cresciuto Liam da sola. Ed ora sola è rimasta, questa madre affranta, nonostante la vicinanza di parenti ed amici. La donna parla di vera e propria ingiustizia nei confronti di un bimbo di soli 11 anni.

“Il dolore non se ne andrà mai, è insopportabile perdere quella che è la persona più importante della tua vita”. Sul decesso del bambino morto non si conoscono ancora le cause. Il tutto è capitato nel sonno, senza che Liam fosse affetto da patologie pregresse.

Leggi anche –> Laura Torrisi, ricovero in ospedale: “Sono malata” FOTO

Bambino morto, la madre è inconsolabile: “Non troverò mai pace”

bambino morto

Per un genitore non può esistere un dolore più grande che quello di vedere morire i propri figli. Una tragedia che si mostra ancora più amplificata e più difficile da gestire e da accettare quando questo avviene con le vittime che se ne vanno via per sempre in tenera età.

Leggi anche –> Denise Pipitone, il cognome non è della mamma e del padre: la verità

Davvero situazioni come questa ti fanno dubitare di tutto. Sradicano quelle che sono le tue convinzioni e ti fanno vedere la vita con occhi diversi. Non esiste niente in grado di consolarti e non resta altro che confidare nel tempo.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Quella è l’unica medicina per cercare di lenire il male che ci attanaglia. Così il dolore lascia il posto ai ricordi, alla nostalgia ed alla dolcezza. Anche se di tempo ne occorre tanto prima che si cominci sul serio ad accettare la situazione.

Foto dal web