Antonio Conte rimarrà all’Inter? La verità sul futuro del tecnico

0
97

Il futuro di Antonio Conte al momento è incerto: il tecnico rimarrà all’Inter dopo la fine della stagione o andrà altrove?

Il walzer delle panchine è una tradizione del mondo del calcio alla fine di una lunga stagione. Non sempre, infatti, i tecnici riescono a raggiungere i risultati prefissati con la dirigenza ad inizio stazione e le società valutano attentamente se concedere una seconda chance ai tecnici o cambiare guida nella speranza che il nuovo arrivato riesca a valorizzare la rosa a disposizione.

Tra le grandi del campionato italiano, ad oggi gli unici sicuri di mantenere il proprio posto sono Giampiero Gasperini (da anni il migliore allenatore del campionato italiano) e Simone Inzaghi (sempre positivo con una rossa non all’altezza delle altre). In bilico ci sono invece Gattuso a Napoli, Pioli al Milan, Pirlo alla Juventus (con voci sempre più insistenti su un accordo già preso con Allegri) e Fonseca alla Roma. Sorprendentemente tra i possibili partenti c’è anche Antonio Conte all’Inter.

Antonio Conte rimarrà all’Inter?

Se per quanto riguarda gli altri allenatori la conferma passa dal raggiungimento della Champions League o dell’Europa League (nel caso di Fonseca), il discorso conferma Conte è legato principalmente ai problemi economici della dirigenza. La famiglia Zhang, infatti, ha subito grosse perdite a causa della pandemia e deciso di tagliare i fondi alle attività non essenziali alla sopravvivenza dell’azienda stessa. Da gennaio, infatti, i proprietari cinesi della capolista stanno cercando finanziatori per ripianare i debiti o addirittura acquirenti disposti a sostituirli.

Leggi anche ->Del Piero Guardiola, siparietto ‘premonitore’: “Torno in Italia” VIDEO

Sebbene la qualificazione in Champions sia ormai certa e la vittoria dello scudetto la più probabile delle conclusioni di questa stagione, il futuro di Conte potrebbe essere lontano da Milano. Affinché resti la società gli deve fornire delle garanzie, non solo economiche, ma anche tecniche. Una volta raggiunto l’obiettivo scudetto, infatti, Conte vorrebbe dei rinforzi che gli permettessero di lottare l’anno prossimo sia in campionato che in Europa.

Leggi anche ->Juventus, Allegri ha detto sì: un futuro senza Cristiano Ronaldo e Paratici

La scorsa settimana da questo punto di vista sono giunte notizie incoraggianti. Pare infatti che sia arrivata l’offerta di un finanziatore che potrebbe mettere una toppa sui debiti dell’Inter e permettere di continuare il progetto iniziato con l’attuale tecnico. A fine stagione Antonio Conte chiederà alla società se questo finanziamento possa bastare per garantire la continuità del progetto e nuovi investimenti o se al contrario si dovranno fare tagli che indebolirebbero la rosa attuale.