Barbara D’Urso litiga con l’ospite: scoppia il caos in diretta

0
641

Nella puntata di oggi di Pomeriggio Cinque, un ospite di Barbara D’Urso perde la pazienza e la conduttrice gli risponde prontamente.

Tra i tanti argomenti trattati oggi a Pomeriggio Cinque c’è stato anche lo sgombero del palazzo in cui abita il signor Stefano, inserito nella rubrica “Vicini in guerra“. A contattare il programma infatti sono stati proprio i vicini di Stefano, stanchi dell’accumulo di oggetti inutili e spazzatura nei luoghi comuni dell’edificio. Per risolvere la querelle condominiale e aiutare l’accumulatore seriale a fare pulizia in mezzo a tutto quel disordine è intervenuta un’impresa di pulizie.

L’impresa di pulizie è riuscita a sgomberare due rampe di scale, il pianerottolo in cui abita l’uomo e l’androne del palazzo, prima completamente ricoperti di oggetti vecchi e spazzatura. A documentare il tutto l’inviata della trasmissione di Barbara D’Urso, Giorgia Scaccia che una volta mostrato il risultato ha detto: “Abbiamo salvato dalla spazzatura tutto ciò a cui teneva Stefano. I suoi disegni e i suoi libri. Ma ora è tutto sanificato”.

Leggi anche ->La dieta di Noemi: “Ecco il segreto che le ha fatto perdere 15 chili”

Barbara D’Urso litiga con l’ospite: “Vuoi fare solo spazzatura”

Un lavoro che ha risolto il problema principale, ma che non ha aiutato l’uomo a liberarsi della catasta di oggetti che ancora occupa il suo appartamento. Infatti l’inviata voleva mostrare cosa c’era da ripulire nell’appartamento, ma a quel punto il signor Stefano ha perso la pazienza: “Non voglio, tornate domani quando abbiamo sistemato un po’. Non facciamo trash, tu vuoi parlare solo di spazzatura. Ma gli artisti sono disordinati, c’era anche scritto su un paginone del Corriere della Sera”.

Leggi anche ->Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni, la verità sui loro esordi: cosa facevano

La conduttrice a quel punto chiede al suo cameraman di non inquadrare l’appartamento, ma risponde anche a Stefano: “Non indugiate con la telecamera nel suo appartamento se non vuole, anche se ha aperto la porta. Ognuno può giudicare se è solo disordine”. Messe le cose in chiaro, la D’urso tende nuovamente il ramoscello d’ulivo: “Se vuoi noi ti aiutiamo a pulire la casa, altrimenti sei libero di lasciarla così. Ma non puoi invadere gli spazi comuni dei condomini”.