Dj ucciso, italiano accoltellato a morte in Francia: fermata la compagna

0
126

Si indaga sul caso di un dj ucciso, nostro connazionale, trovato morto in casa sua nella regione di Bordeaux. Sospettata la fidanzata.

Dj ucciso, il delitto è avvenuto in Francia e lui era un italiano. Si tratta di Davide Masitti, 49 anni, proveniente da Concordia, in provincia di Modena. La sua morte è avvenuta nel corso della giornata di martedì 27 aprile nel paesino di campagna di Saint Michel de Castelnau, nelle vicinanze di Bordeaux.

dj ucciso Davide Masitti
Davide Masitti il dj ucciso in Francia Foto dal web

Lui era noto per la sua maestria nell’esibirsi alla console. A risultargli fatale è stata una coltellata ad un fianco, sufficiente per ridurlo alla morte. Il dj ucciso era conosciuto come ‘Da Frikkyo. In Francia lui conviveva con una cittadina italiana, una 38enne originaria di Trieste.

Leggi anche –> Omicidio Vannini, la sentenza della Cassazione sul processo bis

La donna risulta in stato di fermo e deve rispondere dell’accusa di omicidio volontario. Non si conoscono ulteriori dettagli sul delitto e lei nega con fermezza di avere avuto un qualunque ruolo nella morte del compagno. La coppia aveva avuto anche due figli e viveva a Saint Michel de Castelnau da soli due anni.

Leggi anche -> Bologna, uccide la fidanzata e la getta nella spazzatura: poi si uccide

Dj ucciso, al vaglio la posizione della compagna

La polizia lo ha trovato già morto all’interno della villetta dove risiedeva, dopo le ore 23:30. Il sospetto è che possa esserci stata una lite tra Davide Masitti e la donna, con quest’ultima che avrebbe avuto intenzione di ferire l’uomo, senza volerlo però uccidere.

Leggi anche –> Ragazza uccisa a Pompei, emerge un’altra verità: “Nessuno stupro, c’è di peggio”

La triestina afferma invece che la vittima si sarebbe ferita mortalmente da sola. La famiglia di lui non riesce ancora a capacitarsi di quanto successo. Ma sembra credere alla buonafede della compagna.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

In particolare è il fratello di Davide ad essersi esposto in maniera importante in favore di lei, sostenendo di potere escludere qualsiasi cattiva intenzione da parte della donna. Le indagini nel frattempo proseguono e la posizione della fidanzata del dj ucciso verrà valutata già a partire dai prossimi giorni.

Foto dal web