Massimo Dapporto, chi è il figlio Davide: età, FOTO, carriera, vita privata

0
196

Gossip Massimo Dapporto figlio, cosa sappiamo di suo figlio Davide. Lui è un nome noto all’interno del cinema e della tv italiani.

Massimo Dapporto il figlio Davide

Massimo Dapporto, suo figlio Davide Dapporto è un figlio d’arte in piena regola. Se il papà è un apprezzato attore, lui si è fatto conoscere nelle vesti di regista. Di Davide Dapporto sappiamo che, nel 2000, ha conseguito la laurea in Lettere Moderne all’Università ‘La Sapienza’ di Roma.

La sua tesi di discussione presentata alla commissione aveva come titolo “Gabriele Polverosi: il ruolo dell’aiuto regista in Novecento di Bernardo Bertolucci”. Lui è nato nel 1972, in base a quel pochissimo che è possibile intuire sulla sua vita. La mamma è Stefania Longo, che Massimo Dapporto aveva sposato nel 1971. E Davide, oltre ad essere un apprezzato regista, è anche un affermato scrittore.

Leggi anche –> Benjamìn Labatut, chi è: età e carriera dello scrittore olandese

Nel corso della sua carriera Davide ha studiato anche come sceneggiatore e poi, dopo la laurea, ha iniziato a fare da assistente alla regia per alcune produzioni sia della Rai he di Mediaset. Ma anche prima del suo titolo di studio aveva maturato delle esperienze nella realizzazione ad esempio di campagne pubblicitarie e di altre serie tv.

Leggi anche –> Beppe Carletti: tutto sul tastierista italiano dei Nomadi

Massimo Dapporto, la carriera da regista di suo figlio Davide

Tante anche le sue partecipazioni a diverse rassegne e festival del cinema, tanto in Italia quanto all’estero. Al suo attivo il 49enne figlio di Massimo Dapporto vanta anche alcuni premi ottenuti per il lavoro svolto.

Leggi anche –> Lady Diana, nuove sconvolgenti rivelazioni: quello che ancora non sapevamo

Come ad esempio il Premio miglior regia al Social World Film Festival – Mostra internazionale del Cinema Sociale. O quello per il Miglior cortometraggio al Tahoe Underground Film Festival in Sierra Nevada Presentato al Short Film Corner-Festival di Cannes 2010-2013.

Sia chiaro che la presenza di un genitore già inserito all’interno del mondo dello spettacolo non è da attribuirsi come spiegazione principale sul perché Davide abbia scelto questo lavoro.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Alla base di tutto ci sono la passione che certamente il papà gli avrà trasmesso, ma poi anche tanta preparazione e studio nell’approfondire le proprie conoscenze e nel perfezionare un certo talento. “Io ho provato a dargli tutto quello che mio padre non ha dato a me”, disse Massimo Dapporto su Davide a luglio del 2019. Allora l’attore fu ospite di ‘Io e Te’ su Rai 1.