Paolo Bonolis, la proposta inattesa ad Anna Tatangelo: “Tu e Laurenti…”

0
656

Ieri sera ad Avanti un altro! Pure di sera, Paolo Bonolis ha fatto una proposta all’ospite Anna Tatangelo per una collaborazione.

Sta andando bene l’esperimento serale di Avanti un altro!. Dopo anni di successo in fascia pre-serale, il programma di Bonolis è approdato alla prima serata anche a causa del calo improvviso di consensi di Live non è la D’Urso. Mediaset, infatti, ha capito che il programma della D’Urso non avrebbe più raggiunto gli obiettivi prefissati ed ha chiesto al conduttore di sostituirla con una versione modificata e allungata del suo esuberante e insolito quiz show.

Bonolis ha accettato la sfida ed è stato premiato. Il programma ha una fan base fidelizzata che segue la trasmissione anche nella nuova versione. A differenza di quanto accade di pomeriggio, la domenica sera il conduttore ospita alcuni vip per farli esibire o recitare con loro degli sketch. Qualche settimana fa, ad esempio, ha partecipato Paola Barale con un simpatico siparietto. Ieri sera, invece, c’era Anna Tatangelo, la quale si è esibita in alcuni pezzi prima di porre la domanda al concorrente.

Leggi anche ->Barbara D’Urso “incastra” Matteo Salvini: la dichiarazione sugli omosessuali

Paolo Bonolis e la proposta ad Anna Tatangelo

Prima che la cantante potesse porre la domanda al concorrente, Paolo Bonolis le ha fatto una proposta professionale ironica: “Tu e Laurenti a Sanremo! Perché non fare un brano? Vi potreste chiamare La bella e la bestia”. Dopo la battuta Anna ha chiesto alla concorrente quale fosse il conduttore del Festival di Sanremo quando lei ha presentato il brano ‘Ragazza di periferia’.

Leggi anche ->Romina Carrisi, lo sguardo che seduce: “A me gli occhi” FOTO

La concorrente è andata ad intuito ed ha risposto che il conduttore di quella edizione era proprio Paolo Bonolis. Il fatto che sia andata ad intuito ha fatto trapelare un tono di voce dubbioso e un’espressione incerta, notata la quale il padrone di casa l’ha sottolineata con la sua solita ironia: “Ma perché l’ha detto con quell’aria? Pensava che un cretino così non potesse condurre Sanremo?”.