Lazio, 80enni in fuga dai vaccini: parte la caccia

0
80

Vaccini Lazio, il governatore Zingaretti: “La lista degli over 80 indecisi consegnata ai medici di base: vanno cercati”

commissario Figliuolo

Nella Regione Lazio sono ancora troppi gli 80enni che non si sono registrati per ricevere la somministrazione del vaccino contro il Covid-19.Per questo motivo l’ente regionale ha deciso di attivarsi per cercare coloro i quali, passata ormai da tempo la somministrazione agli over 80, non sono ancora presenti nell’elenco dei prenotati per ricevere l’immunizzazione. In tal senso il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, ha precisato quale strategia usare ai microfoni di Uno Mattina: “I conti si fanno su coloro che si sono prenotati e ora è tempo, quando si arriva a 80-90% dei vaccinati, di andare a cercarli», ha dichiarato Zingaretti affermando, inoltre, che «il virus circola ancora e circola con varianti molto più infettive e dunque mentre vacciniamo non dobbiamo dare in alcun modo l’idea che il virus sia scomparso: è presente e purtroppo è ancora più infettivo di quello di un anno e mezzo fa”. 

Vaccini, caccia agli 80enni non registrati

Intanto prosegue rapida la somministrazione nella Regione Lazio, una delle più pronte in questa campagna vaccinale. Sono stati toccati i 2 milioni di dosi somministrate. A spiegare come stanno andando le cose è l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato in una nota: “Alle ore 12 abbiamo superato il tetto delle 2 milioni di somministrazioni di vaccini; nel Lazio una persona su tre ha già ricevuto almeno una dose di vaccino. Voglio ringraziare tutti i nostri operatori che stanno portando avanti con impegno e dedizione la campagna vaccinale”.

Leggi anche > Vaccini, il commissario propone di farli a tutti

Intanto da oggi è possibile la prenotazione sul sul portale Salute Lazio per la fascia di età 57 e 56 anni. Si tratta di coloro che sono nati nel 1964 e 1965. Nel frattempo nel Lazio apre un nuovo centro vaccinale ad Ostia che per i primi tempi potrà vaccinare 600 persone al giorno.

Leggi anche > Covid, vittima un 28enne