Roma, ufficiale: il nuovo allenatore è José Mourinho

0
62

Notizia a sorpresa per la Roma, il comunicato ufficiale della società giallorossa: il nuovo allenatore è José Mourinho.

(Clive Brunskill/Getty Images)

A nemmeno 48 ore dallo scudetto matematicamente vinto dall’Inter e a 11 anni dall’addio alla panchina nerazzurra, José Mourinho torna in Italia. Lo Special One sarà infatti il nuovo allenatore dell’AS Roma per il prossimo anno. Una notizia che arriva attraverso un comunicato stampa della società giallorossa, apparso in questi minuti in rete.

Leggi anche -> Ubaldo Righetti, chi è: carriera, età, curiosità sull’ex calciatore

Il presidente Dan Friedkin e il vicepresidente Ryan Friedkin si sono detti infatti “lieti” di annunciare l’arrivo dell’allenatore portoghese, 58 anni, uno dei più vincenti della storia del calcio recente, con 25 titoli in bacheca. In mattinata, era arrivato un altro comunicato, che sanciva l’addio a Paulo Fonseca.

Leggi anche -> Roma, il club annuncia l’addio di Paulo Fonseca al termine della stagione

José Mourinho è il nuovo allenatore della Roma: annuncio clamoroso

(Pier Marco Tacca/Getty Images)

Scrive la dirigenza giallorossa: “José è un fuoriclasse che ha vinto trofei a ogni livello e garantirà una leadership e un’esperienza straordinarie per il nostro ambizioso progetto. L’ingaggio di José rappresenta un grande passo in avanti nella costruzione di una mentalità vincente, solida e duratura, nel nostro Club”. Qualche ora prima, invece, era appunto arrivo l’addio con tanto di ringraziamenti a Fonseca, che chiude una stagione in cui la Roma comunque è ancora in lotta per l’Europa League, nonostante la dura sconfitta per sei a due rimediata all’andata contro il Manchester United.

Spiegano dai vertici della Roma: “Paulo ha guidato la squadra attraverso diverse sfide, incluse la pandemia da Covid e un cambio di proprietà, e lo ha fatto con generosità, correttezza e grande carattere. Gli auguriamo tutto il meglio per i suoi impegni futuri e siamo certi che rappresenterà un fantastico valore aggiunto ovunque andrà”. Ma a quanto pare, il club ha deciso di puntare ancora più in alto con l’arrivo di un altro allenatore al top in Europa, sebbene lo Special One arrivi da anni molto difficili.