Ufficiale, niente Sarri: Mourinho alla Roma

0
352

Mourinho torna in Italia: brucia Maurizio Sarri e diventa il nuovo responsabile dell’ area tecnica della Roma

Mourinho esonerato
Mourinho esonerato FOTO Getty Images

Incredibile colpo di scena che scalda i motori del mercato delle panchine quando mancano ancora cinque giornate alla fine. Josè Mourinho torna in Italia ed è il nuovo responsabile dell’area tecnica della Roma. Ai giallorossi, quindi, non approda Maurizio Sarri che era dato vicinissimo ai capitolini fino a poche ore fa, poi il colpo di mano del club romano. L’uscita di scena dall’Europa League, ormai cosa fatta, con ben sei reti subite a Manchester hanno fatto accelerare i tempi. Decisa la partenza di Fonseca con il portoghese che torna in Italia ben undici anni dopo il triplete con l’Inter. Proprio pochi giorni fa Mourinho aveva avuto parole di apertura verso l’Italia senza mettere da parte altre alternative: “Ho vinto tutto con l’Inter, ma non ci penserei due volte a tornare in Italia per allenare un club rivale. Ho un modo professionale di intendere le cose”, dichiarò il portoghese giorni fa.

Mourinho alla Roma

Un assist che gli addetti ai lavori non hanno saputo cogliere in pieno. Mourinho stava già trattando, o forse era tutto in fase avanzata al punto da farlo sbilanciare ai microfoni. L’allenatore portoghese si è legato alla Roma con un triennale. Mourinho ha 58 anni e nelle ultime due stagioni aveva allenato il Tottenham in Inghilterra, ottenendo però risultati considerati sotto le aspettative. Poche settimane fa era arrivato, infatti, l’esonero. In carriera ha allenato Porto, Chelsea, Real Madrid, Manchester United e Inter. Memorabile il Triplete nel 2010 con i nerazzurri. L’Inter ha vinto nella stessa stagione con il portoghese alla guida tecnica Scudetto, Champions League e Coppa Italia.

Leggi anche > Roma, addio a Fonseca

Mourinho viene ricordato anche per la sua proverbiale ironia e abilità nella comunicazione. Bravo a pungere gli avversari e regalare titoli ai giornali. Questo modo di gestire la comunicazione unito ai risultati ottenuti gli fecero avere l’appellativo di Special One.

Leggi anche > Roma, chi è Ubaldo Righetti

Sarri