lunedì, Agosto 15, 2022

Alberto Angela, la confessione: “È stata dura”, spettatori senza parole

Alberto Angela ha fatto una confessione che ha lasciato di stucco i telespettatori, soprattutto i più appassionati di “Ulisse”.

Questa sera andrà in onda la terza puntata di “Ulisse, il piacere della scoperta“, il fortunato programma di divulgazione culturale e scientifica di Rai1, condotto dal fedele Alberto Angela, diventato ormai una vera e propria star. Ulisse, che continua da anni a registrare uno share altissimo per gli argomenti che tratta, è una vera e propria perla della televisione italiana: siamo infatti l’unico paese in europa ad potersi permettere la divulgazione culturale in prima serata su uno dei canali principali. Ma le riprese di questa edizione 2021 non sono state affatto facili, causa Covid e Angela ha confessato tutte le difficoltà in un’intervista a Libero.

Alberto Angela sulle riprese di Ulisse: “È stata dura”

L’epidemia di Covid 19 ha intaccato tutti i reparti produttivi del nostro paese, compreso naturalmente quello televisivo. Le riprese, che non è possibile realizzare in loco in certi casi, richiedono il doppio del lavoro, degli accorgimenti e delle regole. Ne ha parlato Alberto Angela  in un’intervista rilasciata a Liberto, in cui ha confessato tutta le difficoltà riscontrate nelle riprese di “Ulisse, il piacere della scoperta“.

Leggi anche–>Quanto guadagna Jannik Sinner: premi, sponsor e compensi del tennista

È stata tosta.” – ha raccontato Angela – “Dovevamo essere in Groenlandia invece siamo chiusi sulla Triburtina. Siamo come una squadra senza bomber. È difficile ma ci salva la creatività. Per esempio in Enrico VIII e le sue mogli era tutto realizzato virtualmente.” Nonostante tutto lo share continua ad essere molto alto e la bravura e il talento di Angela continuano a tenere incollati allo schermo telespettatori di tutte le età. E non è da poco in un periodo storico in cui si cerca leggerezza, piuttosto che divulgazione culturale.

Leggi anche–>Amici, Emanuele Filiberto reagisce così: tutta colpa di Maria De Filippi

Ma Angela non si prende i meriti di questo e li fa ricadere sugli stessi telespettatori: “Se siamo così seguiti non è perché noi siamo bravi. Ma perché gli spettatori italiani sono bravi. Il nostro è l’unico paese europeo a proporre un programma di divulgazione in prime time su una rete ammiraglia.” La terza puntata di “Ulisse, il piacere della scoperta“, dedicata alle popolazioni etrusche, andrà in onda oggi 5 maggio in prima serata su Rai1.

Può interessarti anche