domenica, Gennaio 29, 2023

Marco Mancosu, l’annuncio del capitano del Lecce: “Ho un tumore”

Il centrocampista Marco Mancosu, capitano del Lecce, fa un annuncio terribile: “Ho un tumore, mi hanno operato a fine marzo”.

(Alessandro Sabattini/Getty Images)

Il 26 marzo scorso, Marco Mancosu, trequartista e capitano del Lecce, è stato operato per un tumore. Lo ha annunciato lui stesso, con un lungo messaggio sul suo profilo Instagram. L’attaccante cagliaritano classe 1988 ha sconvolto con le sue parole i tifosi del Lecce: dal 2016 veste i colori della società giallorossa, tra serie A, campionato cadetto e Lega Pro.

Leggi anche –> Lutto nel calcio: è morto Alan McLoughlin, fuoriclasse irlandese

In tutto ha segnato 50 gol in partite ufficiali col Lecce, diventando il più prolifico centrocampista della storia giallorossa. Di queste, ben 14 sono arrivate nello scorso campionato, quando la formazione salentina militava in serie A. Mancosu è a due gol da Pasculli e tre da Chevanton come miglior marcatore assoluto dei salentini.

Leggi anche –> Dramma Ubaldo Righetti, l’ex calciatore della Roma colpito da infarto

Le parole di Marco Mancosu: il capitano del Lecce e la lotta contro il tumore

Per tale ragione, i tifosi sono a lui molto legati e sono rimasti senza parole per questo messaggio di Mancosu, che sottolinea. “Ho visto un mondo che non avrei mai pensato di conoscere, ho visto il terrore negli occhi delle persone che amo, ho visto il terrore e la preoccupazione di mia moglie che per lo stesso motivo ha perso il padre quest’estate, ho avuto la paura di non poter crescere mia figlia, ho fatto esami nei migliori centri italiani, con affianco gente che ad oggi non so nemmeno se sia viva, se sia riuscita a superare la propria malattia”.

Marco Mancosu ha raccontato il dramma della condivisione della malattia in sala d’aspetto, con persone ignote, che alla fine non sai nemmeno se siano ancora vive. Ha spiegato come i medici gli abbiamo fatto capire che “la mia stagione era finita e che dovevo pensare all’anno prossimo”. Ma a due settimane dall’intervento, il trequartista ha ripreso ad allenarsi e a quanto pare ha scelto di non presentarsi alla visita per capire se debba fare la chemioterapia, proprio per chiudere il campionato e dare il supporto in questo momento al Lecce, che lotta per tornare in serie A.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marco Mancosu (@markixeddu)

(Maurizio Lagana/Getty Images)

Può interessarti anche