giovedì, Febbraio 2, 2023

Gino D’Acampo, chi è la moglie Jessica Stellina Morrison: età, foto, lavoro

Gino D’Acampo è lo chef campano famosissimo in Inghilterra. E’ sposato con Jessica Stellina Morrison. Cosa sappiamo su di lei?

Gino D’Acampo non è solo uno chef ma è anche un personaggio televisivo. Il suo carisma e la sua simpatia lo hanno fatto entrare nel cuore dei telespettatori.

Ad oggi è il co-proprietario di Bontà Italia. Quest’azienda fornisce le materie prime e ingredienti italiani. L’uomo ha partecipato a diversi programmi televisivi e ha aperto diversi ristoranti.

Gino D’Acampo: ecco cosa c’è da sapere su sua moglie

D’Acampo è sposato con Jessica Stellina Morrison. La donna è la sua fan numero uno ed è sempre pronta a incoraggiarlo. La coppia vive in Inghilterra con i loro tre figli: Luciano,  Rocco e Mia.

Leggi anche -> Tatuaggio per amore del figlio, mamma scopre la verità e si pente FOTO

I due sono una coppia davvero discreta e non amano particolarmente stare sotto i riflettori. E’ per questo che si hanno poche informazioni. Jessica conduce una carriera molto distante dal mondo del piccolo schermo ma sappiamo una tenera indiscrezione su di loro. Il primo incontro sarebbe avvenuto quando Gino aveva solamente 18 anni.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La donna è metà inglese e metà italiana. La coppia ha dovuta affrontare alti e bassi e prima di mettersi insieme definitivamente si sono lasciati per circa un anno. La decisione di trasferirsi in Inghilterra l’hanno presa insieme e ad oggi vivono felici e affiatati.

Leggi anche -> Alberto Matano fa infuriare Federica Sciarelli, lite furibonda

D’Acampo è famoso anche su Youtube dove le sue reazioni fanno ridere milioni di spettatori. Infatti, reagisce davvero male agli adattamenti della cucina italiana all’estero. Una caratteristica che però gli ha permesso di emergere e di farsi notare ancora di più.

Ad oggi è proprietario di oltre cinquanta ristoranti tra Inghilterra, Stati Uniti e Australia. Una carriera davvero brillante che però non è partita subito con il botto. Nel 1998 fu condannato per furto con scasso per aver derubato Paul Young. Un brutto episodio che però lo ha fatto rimettere sulla strada giusta.

Può interessarti anche