venerdì, Febbraio 3, 2023

Gli zanzaroni non sono zanzare, non pungono e non vanno uccisi: ecco perché

Gli zanzaroni non sono zanzare. Voi lo sapevate? Questi animali non pungono e non vanno uccisi. Scopriamo insieme perché.

Questi zanzaroni sono degli insetti piuttosto comuni. Tutti noi li vediamo abitualmente svolazzare nei luoghi più disparati e spesso quando li vediamo troppo vicini, li schiacciamo brutalmente.

Un’azione causata soprattutto dal loro aspetto. Effettivamente questi insetti ricordano molto le zanzare e molte persone credono che pungano. In realtà sono un po’ diversi e hanno caratteristiche particolari. Vediamo di scoprire qualcosa in più.

Gli zanzaroni non sono zanzare: ecco perché non fanno male all’uomo

Noi li conosciamo come “zanzaroni” ma il loro nome scientifico è Tipulidae Latreille. Nel pensiero comune sono considerati i maschi delle zanzare. Una credenza davvero errata dato che sono davvero molto diversi.

Leggi anche -> Rocio Munoz Morales si confessa: la “mancanza” che ha dovuto colmare

Questa specie ha tratti totalmente altri per quanto riguarda le dimensioni, la morfologia e l’etologia, cioè il comportamento. Il paragone tra tipule e zanzare è quindi totalmente sbagliata ed è stata causata da un susseguirsi di luoghi comuni.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Per quanto riguarda le dimensioni notiamo subito che questi animali sono circa due o tre volte più grandi delle zanzare. L’aspetto che li differenzia maggiormente è sicuramente l’incapacità di pungere. Le tipule in particolar modo contribuiscono all’impollinazione delle piante. Solo alcune specie di tipulidae può arrecare danno ad alcune coltivazioni ma per l’uomo è totalmente innocuo.

Leggi anche -> Previsioni meteo mercoledì 5 maggio: in arrivo perturbazioni al nord e al sud

Questi attacchi sono molto frequenti in terreni umidi, soprattutto a causa del cattivo drenaggio o quando le irrigazioni sono abbondanti. Ne sono particolarmente colpite le coltivazioni di creali come riso, mais. Non si salvano neanche i vivai e i giardini. Ciò che succede è semplicemente una resa minore del raccolto, ma in alcuni tipi di colture i danni sono anche di tipo qualitativo.

In ogni caso tutto dipende dal numero di questi insetti, maggiore è la loro presenza, maggiori saranno i danni. Ciò che è importante ricordare è che non pungono. Quindi quando le vedete non è necessario ucciderle.

Può interessarti anche