martedì, Gennaio 31, 2023

ATP Roma: Berrettini batte Basilashvili, chi è il prossimo avversario

Si è appena concluso il match che vedeva Matteo Berrettini opposto a Nikoloz Basilashvili: l’avversario ai sedicesimi.

(Clive Brunskill/Getty Images)

Va avanti il percorso degli azzurri negli Internazionali di Roma, torneo del circuito Masters 1000 che arriva il giorno dopo la chiusura dell’omologo torneo di Madrid. In Spagna, ha raggiunto nuovamente la finale per la seconda volta in un mese Matteo Berrettini, battuto da Zverev in tre set. Proprio il tennista romano era atteso oggi nella sfida contro Nikoloz Basilashvili.

Leggi anche -> Nikoloz Basilashvili chi è il tennista georgiano: età, carriera e vita privata

Nella giornata di ieri, quattro italiani promossi e due bocciati: subito fuori sia Salvatore Caruso che Fabio Fognini, mentre ha strappato il pass per il secondo turno Stefano Travaglia. Sono seguite poi le qualificazioni di Jannik Sinner, Gianluca Mager e Lorenzo Musetti. Il 19enne di Carrara è stato poi sconfitti nei sedicesimi oggi da Reilly Opelka, lo statunitense numero 47 al mondo, mentre passa il turno oggi Lorenzo Sonego.

Leggi anche –> ATP Roma: Sonego batte Monfils, ora il derby azzurro con Mager

Berrettini batte Basilashvili agli ATP di Roma: ecco chi è il prossimo avversario

(Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)

Figlio di un ex ballerino di balletto nazionale georgiano Nodar, per Berrettini l’avversario di oggi Nikoloz Basilashvili era tutt’altro da sottovalutare e infatti, forse complici anche le energie spese la scorsa settimana, l’azzurro in casa ha dovuto faticare più del dovuto, vincendo solo al termine di oltre due ore di gioco e cedendo il primo set all’avversario. Un primo set veloce, durato appena 37 minuti e vinto dal georgiano per sei a quattro.

Berrettini sale poi in cattedra nel secondo set, imponendosi per sei a due in circa tre quarti d’ora di gioco. Terzo set con lo schema che non cambia e l’azzurro numero nove al mondo che non riesce a piegare agevolmente la resistenza del numero trenta al mondo. Anche questo set si chiude sul punteggio di sei a quattro e ora per Berrettini c’è l’esperto australiano John Millman, numero 42 al mondo e classe 1990, nei sedicesimi di finale in programma domani.

Può interessarti anche