domenica, Gennaio 29, 2023

Checco Zalone, ironico appello ai ladri: “C’è speranza anche per voi”

Checco Zalone interviene sul furto alla nazionale di calcio disabili e fa un ironico appello ai ladri: “C’è speranza anche per voi”.

(screenshot video)

Sta facendo il giro del web l’ironico appello che qualche minuto fa, attraverso la sua pagina Facebook, il comico pugliese Checco Zalone ha lanciato nei confronti di chi ha compiuto un furto. Qualcuno infatti ha rubato a Trani, nella BAT, il furgone degli atleti della nazionale di calcio disabili e il comico non è rimasto indifferente all’accaduto.

Leggi anche –> WA, attenti alla truffa: “Clicca qui e la app diventa rosa”

Così, ha scelto in questi minuti di intervenire personalmente nella vicenda. Poche parole, che sicuramente sono un invito a ripensarci, ma anche una presa di posizione netta contro questi episodi di criminalità, piccola e grande, molto diffusi nel nostro Paese. “Messaggio ai ladri del furgone dei miei amici Sma: c’è speranza per tutti, persino per voi”, scrive Checco Zalone.

Leggi anche –> Whatsapp, il grave problema sulla sicurezza: togliete subito la foto profilo

L’appello di Checco Zalone: il furto a Oltre Sport e le sue parole

Il riferimento è appunto al furto subito da cinque atleti disabili pugliesi. Questi nelle scorse ore stavano per partire per il ritiro con la nazionale di Powerchair football, il calcio in carrozzina elettrica. Ma invece si sono ritrovati senza il proprio mezzo. Un furgone che appunto è stato messo a punto proprio per abbattere le cosiddette barriere architettoniche e permettere ai disabili di potersi muovere. Non solo: il valore del contenuto del furgone è sì alto, ma è anche fatto di mezzi importanti proprio per i disabili.

All’interno, a quanto si apprende, sono presenti attrezzature per un valore superiore ai 70mila euro. Attrezzature che appartengono all’associazione sportiva “Oltre Sport”, la quale ha dovuto in questi mesi mettere in campo non pochi sforzi per raggiungere lo scopo di ottenere quei mezzi. E che ora dovrebbe ricominciare da capo. Così Checco Zalone sceglie di rilanciare l’appello di Anita Pallara, presidente dell’associazione nazionale famiglie Sma e atleta della nazionale. Mettendoci però del suo e chiedendo esplicitamente ai ladri di ripensarci.

Messaggio ai ladri del furgone dei miei amici Sma: c’è speranza per tutti, persino per voi.

Pubblicato da Checco Zalone su Martedì 11 maggio 2021

Può interessarti anche