mercoledì, Febbraio 1, 2023

ATP Roma: Sonego batte Mager, ora gli ottavi di finale

Si è appena concluso il match che vedeva Lorenzo Sonego opposto a Gianluca Mager: chi sarà l’avversario agli ottavi.

(Clive Brunskill/Getty Images)

Prosegue il percorso degli azzurri negli Internazionali di Roma, torneo del circuito Masters 1000 che arriva il giorno dopo la chiusura dell’omologo torneo di Madrid, dove uno dei finalisti è stato Matteo Berrettini. Oggi ben cinque gli azzurri impegnati nel secondo turno di qualificazione al Foro Italico. Il più atteso è sicuramente Jannik Sinner, chiamato all’impresa contro Rafa Nadal.

Leggi anche -> ATP Roma: Sinner batte Humbert, ora c’è Rafa Nadal

Invece, la giornata azzurra si è aperta con un derby: il sanremese Gianluca Mager se la vedeva infatti contro Lorenzo Sonego, numero 33 al mondo e in questo inizio di anno sicuramente uno degli azzurri più in forma, proprio insieme ai sopracitati Jannik Sinner e Matteo Berrettini.

Leggi anche –> Gianluca Mager, chi è il tennista italiano: età, carriera, foto

Sonego batte Mager all’ATP di Roma: il prossimo avversario è Dominic Thiem

(Graham Denholm/Getty Images)

Mager nel primo turno aveva avuto di fronte un avversario tutt’altro che semplice, ovvero l’australiano Alex De Minaur, che è il miglior tennista di quel Paese e al momento si trova in 23esima posizione nel ranking ATP. Sonego aveva invece battuto l’esperto francese Gael Monfils, che è il numero 15 al mondo e testa di serie numero 14 del torneo. Nella sfida di oggi, sono bastato due break di vantaggio per ognuno dei set.

Infatti, Lorenzo Sonego ha vinto il derby azzurro battendo con un doppio sei a quattro il sanremese Gianluca Mager. Quasi un’ora e mezza di gioco e durata dei set praticamente in fotocopia: 42 minuti il primo, quattro minuti in più il secondo. Adesso negli ottavi arriva la sfida più difficile per il tennista sanremese: se la vedrà infatti domani contro il numero quattro al mondo, il francese Dominic Thiem, ben 17 titoli vinti in tornei ATP e senza dubbio da diversi anni uno dei più forti tennisti al mondo.

Può interessarti anche