martedì, Gennaio 31, 2023

Dominic Thiem: chi è l’avversario di Lorenzo Sonego a Roma

Carriera e curiosità su Dominic Thiem, chi è l’avversario di Lorenzo Sonego a Roma negli ottavi del torneo.

(Clive Brunskill/Getty Images)

Dopo l’eliminazione di Jannik Sinner, che ieri ha giocato alla pari con Rafa Nadal, ecco che nel primo pomeriggio di oggi è arrivato lo stop di Matteo Berrettini. Il romano ha ceduto in due set al greco Stefanos Tsitsipas. In gara resta un solo azzurro, ovvero Lorenzo Sonego: anche per lui il tabellone è stato inclemente e di fronte si trova Dominic Thiem, numero 4 al mondo.

Leggi anche -> ATP Roma: Sonego – Thiem dove vederla in streaming e diretta

Dominic Thiem è nato il 3 settembre 1993 a Wiener Neustadt, in Austria, da Wolfgang e Karin Thiem. I suoi genitori sono allenatori di tennis e suo fratello Mortz Thiem è anche un giocatore di tennis. Insomma, in casa sua si è respirato sempre un grandissimo amore per questa disciplina sportiva.

Leggi anche -> Quanto guadagna Jannik Sinner: premi, sponsor e compensi del tennista

Dominic Thiem: chi è l’avversario di Lorenzo Sonego

Senza alcun dubbio, è però Dominic Thiem il più dotato della famiglia: ha ben 17 titoli vinti in tornei ATP e da diversi anni è uno dei più forti tennisti al mondo. Dopo un inizio impressionante nel circuito juniores con una classifica mondiale n. 2, Thiem è diventato professionista nel 2011. Ha raggiunto la finale di un torneo ATP solo nel 2014 e ha vinto il suo primo titolo un anno dopo. Da quel momento in poi non si è più fermato, diventando davvero uno dei tennisti più quotati a livello mondiale.

Finalista agli Australian Open 2020 e due volte al Roland Garros, nel 2018 e nel 2019, il forte austriaco ha vinto una sola prova del Grande Slam, nel 2020 allo US Open. Per quanto riguarda la terra battuta del Foro Italico, finora ha avuto sempre grandissime difficoltà. In questa edizione, nel secondo turno, contro Marton Fucsovics, qualche errore di troppo ha fatto rischiare a Thiem la terza e clamorosa eliminazione consecutiva al secondo turno al torneo di Roma, che è parte del circuito Masters 1000. Agli Internazionali d’Italia, infatti, per lui era arrivata la sconfitta ai sedicesimi contro Fabio Fognini nel 2018 e contro Fernando Verdasco nel 2019.

Può interessarti anche