mercoledì, Febbraio 1, 2023

Qual è il miglior phon in commercio in Italia? Scopri marca e caratteristiche

Un buon phon è fondamentale per capelli sempre al top e di marche e prezzi ce ne sono davvero tanti in commercio. Ma qual è il migliore?

 

Anni fa un asciugacapelli professionale era qualcosa in possesso solo di parrucchieri professionisti. Oggi, avere un phon che possa rendere i vostri capelli perfetti in tutte le occasioni è possibile e spesso ad un prezzo tutt’altro che proibitivo. Bisogna aver un po’ di accortezza nel selezionare tra le tantissime marche e tipologie in commercio, che si abbiano capelli lisci, mossi, ricci o crespi è importante scegliere con accortezza. Ecco qualche consiglio per decretare il miglior phon in commercio in Italia.

Phon, qual è il migliore in commercio in Italia

La differenza tra un phon qualsiasi e un asciugacapelli professionale sta innanzitutto negli elementi ionizzanti che regolano la temperatura e aiutano a donare ai capelli lucentezza e morbidezza grazie alla creazione di ioni negativi che scongiurano le cariche elettrostatiche e di conseguenza il l’effetto crespo, tipico dei phon scadenti. Importante considerare anche la regolazione automatica della temperatura, la forma e la qualità delle spazzole e la velocità che impiega per asciugare, nettamente superiore se si tratta di un phon professionale.

Leggi anche–> Come realizzare un trucco vintage: make up anni 50-60-70-80

Tra i migliori asciugacapelli in commercio, sembra troneggiare il Dyson, che ha una velocità di circa 110mila giri al minuto e produce un getto d’aria controllato che regola la temperatura ed è molto delicato sui capelli, scongiurando l’effetto crespo e asciugandoli in poco tempo. Beccucci direzionali, necessari per un perfetto styling dei capelli, si aggiungono agli accessori che rendono il Dyson uno dei miglior phon in commercio al momento. Con un prezzo che si aggira attorno ai 400 euro, non è certo un prodotto adatto a tutte le tasche ma in quanto ad efficacia e professionalità, vale il sacrificio economico.

Leggi anche–> Caterina Balivo, la regola del trucco: “Così combatto la decadenza”

Ma non solo la marca, è importante scegliere la tipologia di asciugacapelli in base alle proprie esigenze: un diffusore per capelli ricci, un beccuccio stretto per capelli crespi, phon senza ioni per capelli fragili e fini, potenza per capelli lisci e voluminosi. Ce n’è per tutti i gusti!

Può interessarti anche