Forno a microonde: quali sono i migliori sul mercato, caratteristiche e prezzi

0
299

Come riconoscere le tipologie e le funzioni del forno a microonde? Ecco qualche consiglio per acquistare il migliore in commercio.

forno a microonde

Il forno a microonde è ormai una più che valida alternativa ad altri metodi di cottura tradizionale: facile da usare, dai tempi rapidissimi, è adato a chi non ha tempo di cucinare e sporcare tanti piatti e utensili oppure chi non sa nemmeno dove mettere le mani in cucina. Simbolo dei single e degli studenti fuorisede, il microonde offre moltissime possibilità diverse e, soprattutto gli ultimi modelli aggiornati, non sono affatto sinonimo di pigrizia, anzi! Ma come acquistare il miglior microonde sul mercato? Ecco qualche consiglio.

Forno a microonde: come acquistarlo

Innanzitutto bisogna saper distinguere le varie tipologie di microonde, in base alle loro funzionalità: i forni ad incasso combinati necessitano l’istallazione da parte di un esperto e sono, appunto, ad incasso proprio come i forni normali. Inoltre, grazie alla doppia funzionalità, possono essere usati sia come forno che come microonde. Il costo è naturalmente più elevato ma è come avere due elettrodomestici in uno! Samsung offre un prodotto di qualità, con prezzi che si aggirano intorno ai 500 euro, mentre Candy scende anche a 200 euro. Il più caro è Whirpool, che arriva anche a 625 euro.

Leggi anche–> Qual è il miglior phon in commercio in Italia? Scopri marca e caratteristiche

Se volete optare per un semplice microonde a libera istallazione (senza incasso), le marche sono davvero tante e i prezzi molto accessibili. Il range di costo è molto ampio e troverete microonde da 40 euro fino a 200 euro, se si tratta di marche rinomate e affermate sul mercato. Per garantire una maggiore qualità è meglio rivolgersi alle aziende principali del settore: Samsung, Whirpool, Candy, Electorlux, Hotpoint, Smeg e così via.

Leggi anche–> Carta da parati, come sceglierla: le nuove tendenze 2021

Acquistare forni troppo economici e poco potenti (in media la potenza di un microonde si aggira attorno agli 800 watt) è controproducente e il prodotto potrebber non rispondere alle vostre esigenze. Diffidate di forni da 20 euro, meglio fare uno sforzo economico maggiore e migliori risultati!