lunedì, Gennaio 30, 2023

Alberto Matano, la verità sul rapporto con la collega lontano dallo schermo

Alberto Matano ha rivelato qual è il rapporto con la collega Serena Bortone lontano dalle telecamere. Scopriamo come vanno le cose.

Si è parlato spesso di come tra Alberto Matano e la collega Serena Bortone ci sia una forte rivalità. I due volti del primo pomeriggio di Rai Uno dividono lo stesso studio, andando in onda dal lunedì al venerdì con le rispettive trasmissioni.

Sembrerebbe che Alberto Matano e Serena Bortone si fingano amici davanti le telecamere, ma lontani da occhi indiscreti tra i due non scorra buon sangue. In un’intervista recente rilasciata a Chi, la padrona di casa di “Oggi è un altro giorno” ha parlato di questo gossip: “Sono sciocchezze. Ci stiamo simpatici da tempi non sospetti, è una persona gentile. Entrambi gioiamo per i risultati dei nostri programmi. Sono competitiva, è vero, ma con me stessa, non con gli altri“.

LEGGI ANCHE -> Alberto Matano da brividi: il conduttore svela il suo grande amore

Serena Bortone, la verità sul rapporto con Matano e sul futuro del suo talk show

Il talk show di Rai Uno è in onda dallo scorso settembre, al posto di “Vieni con me“, il programma condotto da Caterina Balivo. Serena Bortone è in onda in una fascia oraria con forti competitor e basta dare uno sguardo ai dati Auditel per vedere come le soap di Canale 5 o gli ascolti di “Uomini e Donne“, mettano a dura prova il programma.

LEGGI ANCHE -> Alberto Matano senza parole, cosa ha fatto Alba Parietti in diretta

Ciò nonostante, i dati di “Oggi è un altro giorno” hanno sfiorato anche il 14% di share e i 2 milioni di telespettatori. Serena Bortone ha rivelato che inizialmente temeva di deludere chi aveva creduto in lei, ma il successo del programma è stato immediato, grazie allo stile pedagogico con il quale vengono raccontate le notizie. La giornalista è single e non ha mai considerato la maternità, valorizzando molto la sua indipendenza e la sua carriera. Inoltre, tiene molto alla sua vita privata e detesta l’esibizionismo.

Può interessarti anche