mercoledì, Febbraio 1, 2023

Arthur Rinderknech: chi è l’avversario di Jannik Sinner a Lione

Carriera e curiosità su Arthur Rinderknech, chi è l’avversario di Jannik Sinner a Lione negli ottavi del torneo.

Arthur Rinderknech (Ian MacNicol/Getty Images for LTA)

Dopo l’inizio in salita, per Jannik Sinner gli ottavi del torneo di Lione lo vedono favorito: ieri il numero 17 al mondo si è trovato forse uno degli avversari più temibili in questo 2021, quell’Aslan Karatsev che ha scalato la classifica ATP in breve tempo e ora è alla posizione numero 25. La battaglia, iniziata malissimo con un sei a zero clamoroso nel primo set, è stata poi vinta dal giovane altoatesino, che si è preso una rivincita sul russo.

Leggi anche -> ATP Lione: Sinner batte Karatsev: chi è il prossimo avversario

Nel pomeriggio di oggi, arriva il secondo turno del torneo, con gli ottavi di finale che vedono il giovane azzurro chiamato alla sfida contro il 25enne francese Arthur Rinderknech. Si tratta di un tennista che è il numero 125 al mondo, ma che è comunque molto temibile. Guai a farsi distrarre dalle oltre cento posizioni di classifica di differenza, è il monito per l’italiano.

Leggi anche -> Jannik Sinner, chi è il tennista italiano: età, carriera, foto

Arthur Rinderknech: chi è l’avversario di Jannik Sinner

Arthur Rinderknech è entrato nel main draw in seguito ad un ripescaggio. Aveva infatti perso contro Joao Sousa nel turno di qualificazione. Ha quindi rimesso le cose a posto nel turno precedente contro Mikael Ymer. Per la prima volta in stagione, il francese affronta un italiano. Figlio di genitori con la passione del tennis, il 25enne francese ha preso la prima volta in mano una racchetta a quattro anni, ma successivamente si è dedicato al calcio.

Dopo aver vinto il campionato dell’Île-de-France con la maglia del Vincennes, torna a 13 anni compiuti a praticare nuovamente il tennis. Stavolta, quell’amore sbocciato in fanciullezza e poi accantonato torna a essere il più importante della sua vita. Ha vissuto tra la Francia e il Texas, dove lo allena un ex professionista di qualità come Steve Danton. Tornato in Francia, si affida a Sebastien Villette, già al seguito dell’altro professionista Manuel Guinard. Otto sono i titoli che ha vinto in carriera tra tornei Futures e Challenger.

Può interessarti anche