lunedì, Gennaio 30, 2023

Coronavirus 20 maggio: positivi sotto quota 300mila

Emergenza Coronavirus oggi 20 maggio in Italia: positivi sotto quota 300mila, tutti i dati e la situazione aggiornata.

(Hristo Rusev/Getty Images)

Prosegue spedito in questa fase il ridimensionamento dell’emergenza Coronavirus in Italia: la speranza di tutti è che questa tendenza continui a consolidarsi, così da avere numeri sempre più bassi. I dati del ministero della Salute sull’emergenza pandemia Coronavirus in Italia mostrano una tendenza al ribasso che porta di giorno in giorno a sempre migliori risultati.

Leggi anche –> Nuovo Decreto Draghi, le riaperture dal 19 maggio: tutte le novità

Come sempre partiamo dai nuovi contagi: i dati ci dicono che ci sono 5.741 nuovi casi su 251.037 tamponi antigenici e molecolari. Aumentano rispetto a ieri i casi, ma comunque si mantiene davvero molto basso il tasso di tamponi trovati positivi sul totale di antigenici e molecolari effettuati. Ieri era infatti all’1.9%, dopo aver toccato martedì l’1,7%, il dato più basso dall’inizio dell’emergenza, oggi risale leggermente e si attesta al 2,3%.

Leggi anche –> Vaccino, Figliuolo: “Da giugno protetti anche cassieri ed altri lavoratori”

Dati emergenza Coronavirus oggi 20 maggio in Italia: la situazione aggiornata

(Christopher Furlong/Getty Images)

Il numero di decessi nelle ultime 24 ore si mantiene ancora sotto quota 200, con 164 decessi, ovvero 15 in più rispetto a ieri. Sono 12.816 i dimessi e guariti e così dopo diverso tempo scendono sotto quota 300mila gli attualmente positivi. Infatti, in questo momento sono 299.486, ovvero oltre settemila in meno rispetto alla giornata di ieri. Cala ancora oggi la pressione sugli ospedali: sono 11.927 i ricoverati nei reparti Covid, ovvero 734 in meno in 24 ore.

Di questi, sono ricoverati in terapia intensiva 1.544 pazienti, addirittura 99 in meno in 24 ore, mentre i nuovi ingressi nei reparti per malati più gravi sono 69. Questo vuol dire che il numero medio di nuovi ricoveri in terapia intensiva cala ancora di giorno in giorno. Calano inoltre anche i casi giornalieri nella media settimanale. Sono complessivamente 29 milioni le dosi vaccinali somministrate e quasi venti milioni di queste sono prime dosi, mentre oltre nove milioni di italiani hanno ricevuto anche le seconde dosi.

Può interessarti anche