domenica, Gennaio 29, 2023

Aspirapolvere, qual è il migliore in commercio: prezzi e caratteristiche

L’aspirapolvere è un elettrodomestico ormai indispensabile, ma non sempre si sa quale comprare. Ecco qualche consiglio utile per i vostri acquisti.

Perfetto per chi ha una casa molto grande, chi ha animali domestici o semplicemente chi preferisce la comodità di un elettrodomestico alla tradizionale scopa con paletta: l’aspirapolvere è un accessorio veramente comodo e quasi fondamentale. La tecnologia ha permesso l’evoluzione degli aspirapolvere, che oggi hanno funzionalità diverse e spesso molto avanzate che migliorano e facilitano la vita sempre di più. Ma come muoversi all’interno del mercato di questi elettrodomestici? Ecco qualche consiglio utile per acquistare il miglior aspirapolvere per le vostre esigenza, in base a quello che offrono le più note aziende del settore.

Come acquiststare un aspirapolvere

Sono diverse le cose da tenere in considerazione quando si decide di acquistare un aspirapolvere: innaznittuto, esistono molte tipologie diverse, per ogni vostra esigenza ed è importante capire cosa si sta cercando. Gli aspirapolvere a traino sono così chiamati perché dotati di un tubo flessibile attaccato ad un serbatoio a rotelle, appunto, da trainare per casa. Sono potenti ma non troppo comodi perché si è molto vincolati dalla presenza del filo e del motore da trascinare, che li rende spesso anche molto pesanti. A livello economico, questa tipologia consente un risparmio maggiore rispetto ad altre. Di questa tipologia molto quotati sono il Rowenta Compact Power Cyclonic, il Polti Forzaspira C110 Plus e il Rowenta Silence Force Cyclonic 4a.

Leggi anche–> Qual è il miglior phon in commercio in Italia? Scopri marca e caratteristiche

Gli aspirapolvere verticali sono di ultima generazione, molto leggeri e comodi, spesso anche parecchio silenziosi ma ahimé assai più costosi. I vantaggi, tuttavia, sono molti: a partire dall’assenza di cavo elettrico che renderà l’esperienza della pulizia veloce e molto più fluida rispetto agli aspirapolvere con filo. Ottimi per superfici particolari come i tappeti, soprattutto se dotati di spazzole speciali. Del settore, i migliori in commercio sono il Dayson V7, Hoover Freedom 2IN1.

Leggi anche–> Ghiaccioli fatti in casa semplici e veloci: come prepararli

Se ci si vuole risparmiare anche la fatica di manovrare l’elettrodomestico a mano, esistono naturalmente i robot autonomi come il noto Roomba, che aspirano polvere e sporcizia in totale autonomia, senza bisogno di muovere un dito. I sensori rilevano automaticamente gli ostacoli e fanno una mappatura della casa, in modo che il robot lavori da solo una volta azionato e che non ci sia bisogno di stargli dietro. Ideale per chi non ha tempo di pulire o per chi ha una casa molto grande. Del settore, il Roomba è il più noto ma non l’unico: ILIFE V5s Pro è una valida alternativa.

Può interessarti anche