lunedì, Gennaio 30, 2023

Ricetta limoncello fatto in casa: come prepararlo in modo facile e veloce

Fine pasto delicato e digestivo, il limoncello è uno dei liquori più amati dagli italiani. Ma come farlo direttamente a casa vostra?

Originario della tradizione campana, il limoncello è tra i liquori più apprezzati dagli italiani. Dall’inconfondibile profumo di limoni freschi, il gusto delicato e il potere digestivo, è un fine pasto gradito a tutti gli ospiti. Ma è possibile prepararlo a casa vostra? Che voi abitiate sul golfo di Sorrento o in Val Brembrana, il limoncello è un liquore molto facile e veloce da preparare e stupire tutti quanti. Ecco come fare.

Ingredienti

5 limoni grandi, meglio se biologici
600gr di zucchero
500ml di alcool puro
750ml acqua

Procedimento

Per prima cosa dovete lavare i limoni sotto l’acqua corrente, asciugandoli poi con un panno pulito. In seguito sbucciate i limoni con un pelapatate, stando molto attenti a non prendere anche la parte biancastra, perché troppo amara. In un recipiente di vetro con chiusura ermetica versate le vostre scorze di limone e l’alcol puro per farle macerare. Il processo avverrà nell’arco di 30 giorni, in cui le scorze dovranno rimanere in un luogo buio e fresco.

Leggi anche–>Come piantare un limone in giardino

Dopo 30 giorni le scorze saranno pronte e dovete preparare lo sciroppo. Versate quindi acqua e zucchero in un tegame e mettete sul fuoco, portando a ebollizione. Prendete quindi il barattolo con la scorza e filtrate il liquido, che sarà il vostro limoncello! Versatelo nella bottiglia che avete scelto e sarà pronto per essere gustato da tutti i vostri ospiti.

Leggi anche–>Crema caffè alla napoletana: come realizzarla con due ingredienti

Potete anche aggiungere scorze di altri agrumi come il cedro o l’arancia, per rendere il vostro liquore particolare e originale. Il limoncello si conserva in un luogo fresco e asciutto oppure in freezer, dove non congelerà grazie alla miscela di alcol e zucchero.

limoncello

Può interessarti anche