mercoledì, Febbraio 1, 2023

Gel e semipermanente: quale scegliere e che differenza c’è

Qual è la differenza tra gel e semipermanente? Ecco tutto quello che dovete sapere prima di scegliere e cosa è meglio per le vostre unghie.

Tutti ce l’hanno, tutti ne parlano, tutti lo mostrano sui social: ma sapete veramente qual è la differenza tra gel e semipermanente? Ecco tutto quello che dovete sapere prima di scegliere come rendere le vostre unghie bellissime e super stilose. Le differenze ci sono e sono molte e non è detto che una cosa valga l’altra, per le vostre esigenze: vediamo qualche consiglio utile per non arrivare impreparati dalla vostra nail tech!

Gel e semipermanente: cosa cambia?

La differenza tra le due cose è sostanziale: il gel permette di ricostruire l’unghia e darle una nuova forma, che sia quadrata o a mandorla, a ballerina, a stiletto e così via e della lunghezza che preferite. Il materiale si fissa attraverso una lampada LED oppure UV ed è una manicure resistente e che dura oltre 30 giorni e che va rimossa solo tramite la fresa professionale. Il semipermanente, invece, non modifica la forma o la lunghezza dell’unghie e viene applicato anch’esso tramite la lampada UV.

Leggi anche–>Come realizzare un trucco vintage: make up anni 50-60-70-80

La ricostruzione è adatta se avete unghie fragili, che si piegano facilmente e che non crescono senza spezzarsi. In questo modo potete avere unghie lunghe e resistenti, grazie alla tecnica del gel fino a 4 settimane. Il costo di una ricostruzione va dai 40 euro circa fino anche oltre 100 euro a seconda del salone in cui vi recate. Attenzione, però, a lasciare respirare le vostre unghie: dopo circa 4 ricostruzioni sarebbe bene lasciarle stare per un mese almeno, per non soffocare l’unghia e non danneggiarla eccessivamente.

Leggi anche–>Fornetto per unghie: qual è il migliore in commercio?

Se invece le vostre unghie sono già abbastanza forti e resistenti e cercate solo un modo per avere lo smalto sempre perfetto e far sì che non si sbecchi dopo un giorno, il semipermanente è quello che fa per voi! Dura decisamente di meno rispetto al semipermanente (circa 2 settimane), ma è anche più economico e può costare anche intorno ai 20 euro.

Può interessarti anche