Coronavirus 31 maggio: contagi ai livelli di settembre 2020

0
451

Emergenza Coronavirus oggi 31 maggio in Italia: contagi ai livelli di settembre 2020, dati e situazione aggiornata.

(Jacques Feeney/Getty Images)

Continua a esserci un netto calo dei dati della diffusione del Coronavirus in Italia: si delinea così una situazione di costante decrescita del contagio, soprattutto rapportato a quelle che sono le medie settimanali. Nel giorno in cui le prime Regioni entrano nella cosiddetta zona bianca, uno dei dati più importanti riguarda il numero di contagi: mai così pochi dal 30 settembre 2020, merito del tracciamento e della campagna vaccinale in corso.

Leggi anche –> Crisanti lancia l’allarme: “Ci sono ancora incognite, riaprire tutto rischio inutile”

Rispetto al passato, infatti, assistiamo a una frenata dei contagi, pur proseguendo nella costante opera di monitoraggio attraverso i tamponi. Come sempre, la domenica i dati sono ‘falsati’ dal basso numero di tamponi. Il primo dato che prendiamo in considerazione è quello dei nuovi contagi ci sono 1.820 nuovi casi su 86.977 tamponi antigenici e molecolari.

Leggi anche –> Zona bianca, via oggi in tre regioni: cosa accadrà per 3,1 mln di italiani

Dati emergenza Coronavirus oggi 31 maggio in Italia: la situazione aggiornata

(Darrian Traynor/Getty Images)

Il tasso di tamponi positivi sul totale di quelli effettuati resta davvero molto basso: siamo al 2,1%, un dato più alto rispetto ai giorni precedenti. Ieri era all’1,8%, sabato addirittura all’1,35%, ma sicuramente come detto è un dato da leggere anche a fronte di un basso numero di tamponi effettuati nella giornata di domenica. Resta sotto quota 100 il numero dei morti: siamo a 82 decessi nelle ultime 24 ore. La media settimanale è di 113 decessi, in calo del 24%. Sono 6.358 i dimessi e guariti e 233.674 gli attualmente positivi, ovvero oltre 4mila in meno rispetto al giorno precedente.

Cala ancora oggi la pressione sugli ospedali: ci sono oggi 7.515 ricoverati, ovvero 137 in meno di ieri. Di questi, sono ricoverati in terapia intensiva 1.033 pazienti, anche oggi 28 in meno in 24 ore. Inoltre, i nuovi ingressi nei reparti per malati più gravi sono 38, con una media settimanale di 37 ingressi al giorno, in calo del 40%. Il numero di casi in media al giorno è di 3.307, in calo del 28%. Sono state circa 390mila le dosi somministrate di vaccino in un giorno. Il totale delle somministrazioni effettuate è arrivato così a 34,4 milioni di dosi.