Ennio Morricone, la verità sulla sua morte: cosa gli è successo davvero

0
432

Il grande maestro musicale Ennio Morricone è morto all’età di 91 anni, ma scopriamo cosa è successo davvero al celebre artista.

Ennio Morricone è scomparso lo scorso 6 luglio, all’età di 91 anni. Il compositore e musicista, autore di centinaia di colonne sonore di film e vincitore di due Premi Oscar, era ricoverato in una clinica privata di Roma.

Ennio Morricone avrebbe compiuto 92 anni il 10 novembre, ma non è riuscito a celebrare il suo compleanno. Il maestro è morto in seguito alle conseguenze di una caduta, che gli aveva procurato la rottura del femore. “Ha conservato sino all’ultimo piena lucidità e grande dignità, ha salutato l’amata moglie Maria, che lo ha accompagnato con dedizione in ogni istante della sua vita umana e professionale“, così era apparso nella nota diffusa dalla famiglia attraverso il legale e amico Giorgio Assumma.

LEGGI ANCHE -> Morto Franco Battiato, l’Italia piange la scomparsa del maestro

Ennio Morricone, come è morto il celebre musicista

I funerali del maestro Ennio Morricone si sono tenuti in forma privata, garantendo la privacy e il rispetto necessario alla famiglia, “nel rispetto del sentimento di umiltà che ha sempre ispirato gli atti della sua esistenza“, come detto da Giorgio Assumma.

LEGGI ANCHE -> Rino Gaetano aveva previsto la sua morte in una canzone | VIDEO

Ennio Morricone è stato un grandissimo compositore, direttore d’orchestra e musicista, venerato dal mondo del cinema. Centinaia di film non sarebbero stati gli stessi senza il suo talento musicale e le sue leggendarie colonne sonore. Si è spento all’alba del 6 luglio 2020 all’età di 91 anni al Campus Bio-Medico di Roma, dove era stato ricoverato in seguito a una caduta che gli aveva causato la rottura al femore.