Roland Garros: Sinner batte Ymer e vola agli ottavi di finale

0
316

Terzo turno del Roland Garros: Jannik Sinner batte Mikael Ymer e vola agli ottavi di finale, ecco il prossimo avversario.

(Adam Pretty/Getty Images)

Prosegue l’avventura azzurra nel Roland Garros e ci sono almeno due italiani negli ottavi di finale: il primo ad avere accesso al turno successivo è Lorenzo Musetti, che ha avuto la meglio in cinque set su Marco Cecchinato, nel derby giocato stamattina. Per il 19enne di Carrara, agli ottavi c’è il numero 1 al mondo Novak Djokovic.

Leggi anche —> Fidanzata Jannik Sinner, chi è Maria Braccini: età, FOTO, Instagram, vita privata

Pochissimi minuti fa, è arrivato il secondo responso di oggi per quanto concerne gli italiani: Jannik Sinner non ha deluso le aspettative e ha avuto la meglio sullo svedese Mikael Ymer, battuto con un secco tre a zero. Nel tardo pomeriggio, tocca infine a Matteo Berrettini che sfida l’imprevedibile sudcoreano Soon Woo Kwon.

Leggi anche —> Quanto guadagna Jannik Sinner: premi, sponsor e compensi del tennista

Jannik Sinner avanza: battuto Ymer, agli ottavi sfida Rafa Nadal?

(Julian Finney/Getty Images)

L’altoatesino numero 19 del ranking mondiale e pronto a un nuovo salto in avanti ha messo in campo oggi i suoi colpi migliori, con l’obiettivo di strappare il pass per il suo secondo ottavo di finale consecutivo al Roland Garros. Il giovane classe 2001, il ragazzo dei record del tennis mondiale, lo scorso anno arrivò fino ai quarti di finale e probabilmente è pronto a fare il bis anche quest’anno. Nel frattempo, nella giornata di oggi, ha regalato numeri spettacolari contro lo svedese numero 105 al mondo, ma che ha dimostrato di meritare una classifica migliore.

Partenza sprint nel primo set da parte dell’altoatesino, che liquida il proprio avversario con un secco sei a uno in appena mezz’ora. Poi lo svedese decide di non fare la comparsa e il secondo set è combattutissima: Sinner recupera il break, ne piazza uno decisivo e chiude per sette a cinque in oltre un’ora di gioco. Tesissimo anche il terzo set, che Sinner regola in una cinquantina di minuti. Negli ottavi, l’altoatesino affronta il vincente del match tra Nadal e Norrie.