Enorme coccodrillo la tira sul fondo, la gemella si tuffa disperatamente

0
430

Succede tutto per colpa di un coccodrillo, che ha afferrato una ragazza per farla morire annegata. Quel che succede dopo è pazzesco.

coccodrillo
Coccodrillo Foto dal web

Una giovane fa un bagno in un lago ed all’improvviso quello che sarebbe dovuto essere un momento di felicità si trasforma in un incubo tremendo. Un incubo fatto di paura e di dolore.

Leggi anche –> Denise Pipitone, nuova lettera: l’autore si firma: “So tante cose”

La povera Melissa Laurie, inglese di 28 anni, si era immersa in acqua quando di colpo è spuntato un coccodrillo che l’ha aggredita e che ha provato a portarla sul fondo. Proprio in tale modo questi rettili sono soliti finire le proprie prede per poi nutrirsi delle loro carni.

L’episodio è successo in piena notte a Manialtepec, una località del Messico. Assieme a Melissa c’era Georgia, la sorella gemella di quest’ultima. E proprio lei ha salvato la ragazza per poi allertare i soccorsi.

Il coccodrillo era tornato nuovamente alla carica mentre Georgia aveva recuperato una ferita Melissa, ma la prima è riuscita a respingerlo ed a raggiungere la barca. Ora la giovane versa in stato di coma farmacologico indotto dai medici dell’ospedale che l’hanno presa in cura.

Leggi anche –> Ignazio Moser, clamoroso no a Cecilia a “L’Isola dei Famosi”

Coccodrillo azzanna la ragazza, la sua gemella la salva

La decisione di procedere così è data da alcune lesioni importanti ricevute dal coccodrillo ad un polmone, perforato dalle possenti fauci del predatore. La ragazza è in condizioni molto gravi. E grave è anche Georgia, anche se non in pericolo di vita.

Leggi anche –> Vaccino, chi lo ha avuto può restare infetto? Lo studio

Da quanto risulta, Melissa e Georgia non avrebbero agito in maniera imprudente nel procedere con una loro gita. Il loro padre infatti ha reso noto che le sue figlie si erano debitamente informate circa la presenza di animali pericolosi nelle acque del lago.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Dopo che era stato detto loro che quel posto era perfettamente sicuro, hanno agito pensando di non incappare in alcun pericolo. I genitori delle due si trovano in Gran Bretagna e stanno provando a far rimpatriare le figlie.

Foto dal web