Variante Delta Coronavirus: il Regno Unito ha paura, no fine lockdown

0
654

Emergenza Variante Delta Coronavirus: il Regno Unito ha paura, no fine lockdown, pressioni su Boris Johnson dopo i dati diffusi.

(Asanka Ratnayake/Getty Images)

La Public Health England (PHE) ha diffuso gli ultimi dati sulla variante Delta del coronavirus per numero di nuovi casi, ricoveri e decessi. Secondo i dati più recenti, si stima che i casi della variante isolata per la prima volta in India, che ora rappresenta il 91% dei casi nel Regno Unito, raddoppieranno ogni quattro giorni e mezzo in alcune parti dell’Inghilterra.

Leggi anche –> AstraZeneca, seconda dose Pfizer per gli under 60: la decisione

I casi della variante Delta nel Regno Unito sono aumentati di quasi 30.000 nell’arco di sette giorni, da 12.431 della scorsa settimana a 42.323 di questa settimana. La PHE ha aggiunto che il forte aumento dei casi confermati è stato contenuto in parte da una riduzione dei tempi di consegna dei test e da un processo più rapido per identificare i casi della variante.

Leggi anche –> AstraZeneca, l’allarme dell’immunologa: “No a seconda dose ai giovani”

Paura per la Variante Delta nel Regno Unito: cosa sta accadendo

(David Mareuil – Pool/Getty Images)

Un totale di 39.061 casi sono stati confermati in Inghilterra, insieme a 3.035 in Scozia, 184 in Galles e 43 in Irlanda del Nord. I tassi di crescita sono elevati in tutte le parti dell’Inghilterra, ha affermato PHE, con stime regionali per il raddoppio dei casi nel tempo che vanno da quattro giorni e mezzo a undici giorni e mezzo. I tassi di crescita più brevi si stanno osservando nelle Midlands occidentali e nello Yorkshire. Una nuova ricerca suggerisce che il ceppo Delta è associato a un aumento del 60% della trasmissione domestica rispetto al ceppo Alpha o Kent.

Tutte queste motivazioni e tutti questi dati spingono alla massima prudenza il governo britannico: secondo quanto si apprende, il premier Boris Johnson potrebbe scegliere di rinviare di quattro settimane la fine di tutte le restrizioni legate alla fine del lockdown Coronavirus. Infatti, il 21 giugno il Regno Unito avrebbe dovuto porre fine alle norme di contenimento, ma la richiesta di cautela in queste ore è massima e arriva da più parti.

Variante Delta uccide nonostante il vaccino? Ecco la risposta choc

Peraltro sembra che la variante Delta possa portare al decesso nonostante il vaccino contro il Coronavirus. Al 7 giugno, ci sono stati 42 decessi in Inghilterra di persone a cui è stata confermata la variante Delta di Covid-19 e che sono morte entro 28 giorni da un test positivo, secondo la PHE. Di questi, 23 non erano vaccinati, sette erano a più di 21 giorni dopo la loro prima dose di vaccino e 12 erano a oltre 14 giorni dopo la loro seconda dose, quindi completamente vaccinati.

Le cifre hanno anche mostrato che due terzi delle 1.234 persone che hanno frequentato il pronto soccorso in Inghilterra tra il 1 febbraio e il 7 giugno e che sono state confermate come aventi la variante Delta del coronavirus non erano vaccinate. Il 18% aveva ricevuto solo una prima dose e il 7% anche la seconda dose. Dei 383 casi in cui la presenza al pronto soccorso ha comportato un ricovero notturno, 251 (66 percento) non erano vaccinati, l’11% aveva ricevuto entrambe le dosi.