Omicidio di Danielle Pruett: dov’è Shaun Wakefield adesso

0
626

Uno degli episodi della serie Crimini in diretta, in onda su Discovery Channel: l’omicidio di Danielle Pruett, dov’è Shaun Wakefield adesso.

Danielle Pruett

La serie Crimini in diretta, in onda su Discovery Channel, esamina il caso di Danielle Pruett. La giovane madre della Virginia è stata trovata uccisa nel marzo 2016. Il suo omicidio improvviso e insensato ha lasciato la comunità in uno stato di shock. Ma il caso è stato risolto, e l’assassino è stato trovato piuttosto rapidamente, grazie al braccialetto alla caviglia che indossava al momento dell’omicidio.

Leggi anche –> Crimini in diretta: l’assassinio di Danielle Marzejka e Seren Bryan

Andiamo per ordine: Danielle Louise Pruett era una 29enne che viveva appena fuori la città di Bluefield in Virginia. Era una madre devota di tre bambini: una figlia e due figli. È stata descritta come una persona dolce e gentile con un grande cuore che ha fatto dell’educazione dei suoi figli il suo obiettivo principale. Ma purtroppo, Danielle è scomparsa senza lasciare traccia il 17 marzo 2016.

Leggi anche –> Crimini in diretta: l’assassinio della giovane Shelby Weatherly

Chi ha ucciso Danielle Pruett: la drammatica scoperta

Il giorno dopo la scomparsa, un passante ha trovato il cellulare di Danielle sul ciglio della strada, il che ha fornito alla polizia una potenziale posizione. Anche la sua auto è stata trovata abbandonata fuori strada su un’autostrada locale. La ricerca alla fine ha portato le autorità al corpo nudo di Danielle in una zona boschiva vicino a Bluefield. La causa della morte è stata un trauma da corpo contundente alla testa, ma l’arma del delitto non è stata trovata. Le indagini hanno rivelato che poco prima che Danielle scomparisse, era con qualcuno che conosceva. Le telecamere di sorveglianza hanno registrato Danielle con il trentaduenne Shaun Matthew Wakefield, un conoscente.

L’uomo era un pluripregiudicato: era in libertà vigilata per condanne ad Alexandria, in Virginia, per furto con scasso, furto, possesso di un’arma da fuoco da parte di un criminale condannato e altre accuse di droga. Indossava il braccialetto elettronico in quanto in libertà vigilata e per questo è stato rintracciato. Meno di due settimane dopo il ritrovamento del corpo di Danielle, Shaun è stato accusato del suo omicidio. L’accusa credeva che Shaun avesse guidato per la contea di Tazewell in Virginia con il corpo di Danielle nel bagagliaio dell’auto prima di sbarazzarsi del corpo dove alla fine è stato trovato. Nell’ottobre 2016, Shaun è stato incriminato con l’accusa di omicidio capitale, furto aggravato e occultamento di un cadavere. Nel 2018, la sua condanna è diventata definitiva. L’uomo è morto nel novembre 2019 mentre era incarcerato al Buckingham Correctional Center a Dillwyn, in Virginia, per una malattia.