Bari, ischemia dopo il vaccino: morto Alessandro Cocco

0
1223

Dramma a Bari, ischemia dopo il vaccino Johnson&Johnson, noto col nome di Janssen: morto Alessandro Cocco.

(Pablo Blazquez Dominguez/Getty Images)

Non ce l’ha fatta Alessandro Cocco, 54 anni, morto nel pomeriggio di oggi al Policlinico di Bari a causa di una ischemia. L’uomo, lo scorso 26 maggio, all’hub di Alberobello, aveva ricevuto il vaccino monodose prodotto da Johnson&Johnson, noto col nome di Janssen. L’uomo, di Roma ma residente a Rutigliano in provincia di Bari, non ce l’ha fatta.

Leggi anche –> AstraZeneca, l’Aifa indica come agire per i vaccinati under 60

Secondo quanto si apprende, i suoi familiari hanno già autorizzato l’espianto degli organi per la donazione. L’uomo era ricoverato in gravi condizioni nel reparto di anestesia e rianimazione del Policlinico di Bari, che è diretto dal professore Salvatore Grasso, dopo essere qui stato trasferito da un altro nosocomio nei giorni precedenti.

Leggi anche –> Coronavirus 15 giugno: in Italia poco più di 100mila positivi

Il dramma della morte di Alessandro Cocco dopo il vaccino

vaccino studio

Il primo accesso in pronto soccorso, infatti, era avvenuto all’ospedale Miulli di Acquaviva. Qui l’uomo sarebbe stato trattato con eparina e, senza alcun ricovero, era stato dimesso. Ma a causa dell’aggravarsi delle condizioni di salute, i suoi cari lo avevano portato al Policlinico. Qui, si è notato l’aggravarsi di una trombosi venosa periferica e valori alterati delle piastrine nel sangue, peraltro già diagnosticate, secondo quanto si apprende. L’uomo venerdì notte è giunto in condizioni gravi in ospedale.

I medici hanno così disposto la segnalazione all’agenzia del farmaco per un “sospetto evento avverso di tipo ischemico verificatosi nel periodo successivo alla vaccinazione”. La Regione Puglia, peraltro, da sabato scorso ha sospeso la vaccinazione con i sieri a vettore virale. Col passare delle ore, la situazione di Alessandro Cocco è apparsa davvero disperata e oggi è arrivata la terribile notizia del decesso.