Denise Pipitone, il giornalista smentisce l’ex pm: il mistero continua

0
724

Il caso della scomparsa di Denise Pipitone, il giornalista Milo Infante smentisce l’ex pm: il mistero continua.

La presunta Denise Pipitone (Instagram)

Alla fine sul caso della scomparsa di Denise Pipitone, avvenuta il 1° settembre 2004, in queste ore sembra si stia registrando l’ennesimo buco nell’acqua. In un lungo post su Instagram, nelle scorse ore, il giornalista Milo Infante ha smentito la ricostruzione fatta nel corso della trasmissione ‘Storie italiane’ da Maria Angioni, ex pm titolare dell’indagine sulla sparizione della bambina.

Leggi anche –> Denise Pipitone, l’ex pm Angioni: “So dov’è, ha una figlia”

Già nelle scorse ore, era arrivato l’invito alla prudenza da parte dell’avvocato Giacomo Frazzitta, che cura gli interessi della famiglia di Denise Pipitone ed è un esperto di casi di persone scomparse. Con lui e con Piera Maggio si schiera Milo Infante, che ieri ha spiegato di essere in possesso di materiale riguardante la presunta Denise Pipitone e poi sul suo profilo Instagram dà gli opportuni chiarimenti.

Leggi anche –> Denise Pipitone “viva”, la foto in diretta tv: “Questa bambina somiglia…”

Cosa ha detto Milo Infante sulla presunta Denise Pipitone

Denise Pipitone
Denise Pipitone Foto dal web

Il giornalista chiarisce di aver fatto diverse verifiche con la redazione di ‘Ore 14’ e rileva: “Una semplice somiglianza non fa di una ragazza Denise o di una donna in sovrappeso la rom di Milano”. Insomma, lascia subito intendere di non essere assolutamente convinto che quella ragazza della quale sarebbero circolate foto e che vivrebbe tra la Tunisia e la Francia sia in realtà la piccola scomparsa 17 anni fa da Mazara del Vallo. Ricorda poi che la signora che avrebbe girato le foto all’ex pm Angioni sarebbe in contatto con “Ahmed Sal., già in passato protagonista di millanterie e noto spacciatore di false informazioni”.

Insomma, se l’ex pm ha poi contattato Infante e avrebbe provato a contattare, pare senza riuscirci, l’avvocato Frazzitta e quindi la procura di Marsala, il giornalista non è assolutamente convinto che quella nella foto sia Denise Pipitone, oggi cresciuta, benestante, sposata e con prole. “La somiglianza tra la bambina di questa ragazza e la piccola Denise è evidente solo in una foto, in altre molto meno”, dice Milo Infante, che infine critica la scelta di fare annunci televisivi senza le dovute verifiche.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Milo Infante (@miloinfante_official)