Ucraina – Macedonia Nord: tabellino e highlights del match

0
225

Il match di Euro 2021 tra Ucraina e Macedonia del Nord: tabellino e highlights, come è finita la sfida di oggi pomeriggio a Bucarest.

(Justin Setterfield/Getty Images)

Ancora una grande giornata di attesa quella di oggi agli Europei, dopo che nella serata di ieri l’Italia è stata la prima squadra a strappare il pass per gli ottavi di finale. La giornata si è aperta con il match tra l’Ucraina e la Macedonia del Nord, quindi alle 18.00 tocca a Belgio, che con la vittoria sarebbe agli ottavi, e Danimarca, infine la sfida delle ore 21.00 che vede di fronte l’Olanda e l’Austria.

Leggi anche –> Italia-Svizzera 3-0, azzurri agli ottavi: la possibile avversaria

Tra Ucraina e Macedonia del Nord, primi verdetti da dentro o fuori dunque, avendo entrambe le squadre perso alla prima giornata. Quattro i precedenti: la prima partita risale al 2003, quando un’amichevole si chiude col punteggio di zero a zero. Cinque mesi dopo la Macedonia del Nord si era imposta per 1-0, sempre in amichevole. Invece, le uniche due partite ufficiali, valide per la qualificazione agli Europei del 2016, sono state vinte dalla nazionale dell’Ucraina.

Leggi anche –> Eriksen, l’annuncio choc: operazione per installare defibrillatore interno

Ucraina – Macedonia del Nord, le due squadre in campo: azioni salienti e highlights

(Justin Setterfield/Getty Images)

Favorita d’obbligo in questa partita arrivava l’Ucraina guidata da Shevchenko: in campo la squadra dell’ex blocco sovietico rispetta le attese e sicuramente merita non solo la vittoria, ma probabilmente anche il passaggio del turno. Il risultato del match odierno viene sbloccato al 29′ da un’azione capolavoro: la finalizza Yarmolenko che sfrutta al meglio un assist di tacco di Karavaev.

Sembra essere il momento migliore degli ucraini e infatti cinque minuti dopo arriva anche il raddoppio, che porta la firma di Yaremchuk. La Macedonia del Nord però non si arrende e lotta per rimettersi in pista: nella ripresa Alioski accorcia segnando il 2-1. Il calciatore ribadisce infatti in rete il rigore che Bushchan gli aveva parato. Nei minuti finali, rigore stavolta per l’Ucraina, lo batte l’atalantino Malinovskyi, ma se lo fa parare dall’estremo difensore macedone.

CLICCA QUI per vedere gli highlights della partita