Cashback, quando saranno accreditati i rimborsi: le ultime novità

0
436

L’erogazione dei rimborsi è prevista per ciascun periodo rispettivamente nei mesi di luglio 2021, gennaio 2022 e luglio 2022

Foto dal web

Mancano meno di due settimane ancora per aggiudicarsi il primo super cashback. Si tratta del premio di 1500 euro ai primi 100mila utenti in base al numero di transazioni elettroniche effettuate. Tuttavia, per molte persone è già tempo di bilanci e valutare se è il caso di insistere senza rischiare di incorrere in diseconomie. In tanti devono chiedersi se è il caso di proseguire a spezzettare le spese in più transazioni, se ne vale la pena. I numeri dicono che i partecipanti totali al cashback, in quanto iscritti, sono circa 8,5 milioni di persone. Di queste solo poco più della metà, per la precisone il 51,204%, ha già raggiunto i 50 pagamenti necessari per ottenere il rimborso del 10% a fine giugno.

Cashback, le date dei rimborsi

Per quanto riguarda i tempi, sono disponibili i periodi entro i quali saranno erogati i rimborsi e i premi ai 100mila fortunati. L’erogazione dei rimborsi da parte di Consap è prevista per ciascun periodo rispettivamente nei mesi di luglio 2021, gennaio 2022 e luglio 2022 ed entro 60 giorni dal termine di ciascun periodo.

Leggi anche > Cashback, in arrivo provvedimenti

1.500 euro saranno accreditati sul conto corrente degli aventi diritto, all’IBAN indicato, entro la fine del mese di agosto. Il premio sarà accreditato  insieme al rimborso del 10% sulle spese effettuate, che equivale a un massimo di 150 euro. Il concorso durerà fino a tutto il 2022.

Leggi anche > Furbetti del cashback, i messaggi in arrivo

Ogni sei mesi, quindi due volte nell’arco dell’anno solare, ci sarà lo stop con i rimborsi del 10% dei pagamenti effettuati fino a 150 euro totali a semestre. I primi 100mila in classifica per numero di transazioni riceveranno un ulteriore premio di 1500 euro a semestre.