Croazia – Repubblica Ceca: magia di Perisic dopo Schick – VIDEO

0
306

Il match di Euro 2021 tra Croazia e Repubblica Ceca: tabellino e highlights, come è finita la sfida di oggi pomeriggio a Glasgow.

(Andy Buchanan – Pool/Getty Images)

Mentre arrivano i primi verdetti per quanto riguarda il primo turno, anche oggi grandi sfide agli Europei di calcio. Sono sicure del loro accesso agli ottavi di finale sia l’Italia che il Belgio e l’Olanda, quest’ultima anche come prima del suo girone. Doveva vincere per rimanere a galla invece la Croazia, che sfidava la Repubblica Ceca.

Leggi anche –> Christian Eriksen dimesso dall’ospedale dopo l’operazione

L’unico precedente ufficiale tra queste due squadre era avvenuto proprio alla seconda giornata del primo turno del campionato europeo, ovvero a Euro 2016, quando allo Stade Geoffroy-Guichard di Saint-Étienne le due squadre pareggiarono per due a due, con i cechi che sotto di due reti recuperarono, impattando il pareggio a pochissimo dalla fine.

Leggi anche –> Svezia – Slovacchia: scandinavi di rigore, vittoria e primato – VIDEO

Croazia e Repubblica Ceca, le due squadre in campo: azioni salienti e highlights

(Andy Buchanan – Pool/Getty Images)

Sfida equilibratissima quella tra le due formazioni, che puntavano ovviamente entrambe alla vittoria: i tre punti servivano soprattutto alla Croazia, ma anche la Repubblica Ceca li voleva, per essere già sicura della qualificazione al secondo turno. Alla fine però è arrivato un punto a testa, che a quanto pare non scontenta comunque nessuno. Partita tattica e di un equilibrio incredibile, con le due squadre che hanno segnato nelle uniche due occasioni in cui è arrivato il tiro in porta.

La partita la sblocca al 37esimo del primo tempo la Repubblica Ceca, con il ‘solito’ Patrick Schick, il quale ha realizzato tre reti su tre per la sua nazionale. Stavolta la segnatura arriva su rigore, dopo l’intervento su di lui da parte di Lovren. L’arbitro viene richiamato al VAR e assegna il penalty, che l’ex Sampdoria e Roma non sbaglia. Sull’uno a zero si chiude il primo tempo, mentre a inizio ripresa la impatta con una magia un altro che il calcio italiano lo conosce bene, l’interista Ivan Perisic. Per lui una giornata particolare: infatti, è il primo croato nella storia a segnare in quattro tornei per nazionali diversi.

CLICCA QUI per vedere gli highlights della partita