Eriksen sarà dimesso dall’ospedale: nuovi esami tra qualche settimana

0
107

Christian Eriksen tornerà oggi a casa: dopo lo spavento il centrocampista danese sarà dimesso dall’ospedale, poi nuovi esami a Milano

Eriksen malore

Dopo il brutto spavento all’esordio ad Euro2020, in tanti si stanno chiedendo se Christian Eriksen possa o meno tornare a calcare i grandi palcoscenici. Il suo futuro da professionista è da monitorare settimana dopo settimana. Lo stesso centrocampista danese dell’Inter sarà dimesso dall’ospedale oggi per poi sottoporsi nuovi esami tra qualche settimana. Nelle giornata di ieri si è sottoposto all’impianto di un defibrillatore sottocutaneo per monitorare costantamente l’attività del cuore. Come svelato dall’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport” la diagnosi ufficiale non è ancora stata comunicata, ma potrebbe trattarsi di miocardite, un’infiammazione al muscolo cardiaco.

Leggi anche –> Danimarca – Belgio: rimonta sull’asse Hazard De Bruyne – VIDEO

Leggi anche –> L’annuncio choc: operazione per installare defibrillatore interno

Eriksen, nuovi esami a Milano: potrà tornare a giocare?

Tra circa un mese lo stesso talentuoso giocatore danese si sottoporrà a nuovi esami per capire se l’aritmia sia o meno correggibile: in questo caso anche il defibrillatore potrebbe essere tolto per poter pensare a tornare a giocare. Al momento l’importante è che stia bene dopo il malore avvenuto in campo durante la sfida tra Danimarca e Finlandia di circa una settimana fa. Il giocatore dell’Inter è stato sommerso dall’affetto dei suoi colleghi  e dei compagni di squadra nerazzurra con Lukaku che gli ha dedicato anche il primo gol dell’edizione di Euro2020.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Christian Eriksen (@chriseriksen8)

malore eriksen danimarca