Emilio Fede, lutto per il giornalista: morta la moglie Diana De Feo

0
829

Un grave lutto ha colpito il giornalista Emilio Fede alla vigilia dei suoi 90 anni: è morta la moglie Diana De Feo.

(screenshot video)

A 84 anni, è venuta a mancare Diana De Feo: era la moglie del noto giornalista Emilio Fede, già direttore del Tg4 e a lungo legatissimo all’ex premier Silvio Berlusconi. Anche essa giornalista, la moglie di Fede era anche ex senatrice del Popolo della Libertà. La donna è deceduta oggi nella sua casa di Napoli, dove i due vivevano da qualche tempo.

Leggi anche –> Ragazzo morto, lo trovano così nel letto a 15 anni: “È Covid”

I funerali della donna, che era figlia di Italo De Feo, giornalista, storico e a capo dell’ufficio Stampa del Comitato di Liberazione Nazionale, avranno luogo nella giornata di domani a Napoli. Emilio Fede e la moglie erano molto legati. La morte della donna arriva alla vigilia dei 90 anni dell’amato marito, che Fede compirà proprio domani.

Leggi anche –> Incidente stradale in moto, si schianta in città a 21 anni e muore

Un ritratto di Diana De Feo, giornalista e moglie di Emilio Fede

Giornalista professionista dal 1966, alle elezioni politiche del 2008 su invito di Silvio Berlusconi, si era candidata al Senato ed era stata eletta. Diverse le querelle che l’hanno coinvolta nel tempo, inclusa la recente vicenda degli arresti domiciliari perché condannato in via definitiva per il cosiddetto caso Ruby. Emilio Fede venne anche accusato di evasione degli arresti domiciliari, proprio perché lo scorso anno, il 24 giugno, con la moglie festeggiò il suo compleanno a Napoli.

Anche Diana De Feo è stata coinvolta in una vicenda giudiziaria per una questione di abusi edilizi, su denuncia arrivata da Italia Nostra. Dal matrimonio tra i due giornalisti, che si erano conosciuti a Torino molti anni fa, quando entrambi lavoravano in Rai, sono nate due figlie. Diana De Feo ha una lunghissima carriera all’interno del servizio pubblico radio televisivo. Dal 1976 al 1996 ha collaborato alla rubrica Almanacco del giorno dopo. Quindi per il Tg1 si è occupata di arte e cultura.