Italia-Galles, la critica di Marchisio: “Volevo vedere gli azzurri inginocchiati”

0
163

L’Italia non si ferma più. Ancora una vittoria nel girone di Euro2020, ma è arrivata la critica di Claudio Marchisio negli studi Rai

Marchisio Italia

Prime tre sfide di Euro2020 e prime tre vittorie per l’Italia targata Roberto Mancini. Senza subire gol andando a segno anche con i debuttanti come Pessina, centrocampista originario di Monza, che ha vestito la maglia dell’Atalanta nell’ultima stagione. In campo tutto sta andando per il verso giusto, ma è arrivata la critica di Claudio Marchisio, opinionista di RaiSport: “C’è libertà di scelta, ma questa è una protesta molto importante e avrei preferito che si inginocchiassero tutti gli azzurri”. Soltanto pochi calciatori azzurri si sono inginocchiati poco prima del fischio d’inizio per supportare il movimento Black Lives Matter.

Leggi anche –> Italia-Galles, le probabili formazioni: chi affronterà agli ottavi?

Leggi anche –> Tottenham, i tifosi dicono no a Gattuso: “Omofobo e razzista”

Italia-Galles, cos’è successo in quegli attimi prima della gara?

Soltanto Toloi, Emerson Palmieri, Pessina, Bernardeschi e Belotti hanno partecipato con il gesto visibile di inginocchiarsi, mentre tutti gli altri invece sono rimasti alzati per quei secondi. Inoltre, c’è da dire che è stato così veloce visto che lo stesso attaccante del Torino aveva già battuto a centrocampo. L’arbitro, poi, è tornato a rimettere la palla al centro per dedicare quei pochi secondi a questo movimento. In questi mesi già diverse federazioni d’Europa hanno partecipare in maniera concreta sposando questa causa, in particolar modo la Premier League. Subito sono arrivate polemiche e critiche anche dal punto di vista politico. L’Italia scenderà in campo sabato sera, 27 giugno 2021 a partire dalle 21, dove affronterà una tra Ucraina ed Austria per la sfida valida per gli ottavi di finale.

 

italia galles